Cercate una nuova password? Tra un pò, servirà solo il vostro cuore

0
password
superEva

Le password condizionano, ormai da anni, le vite di molti di noi. Crearle, sostituirle ma soprattutto ricordarle è un’impresa ardua (a meno che non ne usiate una valida per tutto ma lì, a quel punto, vuol dire che non tenete molto alla vostra sicurezza digitale).

password

Ma non preoccupatevi, la tecnologia e soprattutto i ricercatori dell’Università di Buffalo (Usa) ci vengono in soccorso. Infatti, dopo la possibilità del riconoscimento facciale o dell’impronta digitale, l’ultima frontiera delle password sarà il battito cardiaco. Un team di esperti ha fatto in modo che il cuore, l’organo per eccellenza che rappresenta la vita e l’identità univoca di un individuo, possa fungere da porta d’accesso. Secondo gli scienziati, il sistema da loro inventato è sicuro e funzionerebbe per ogni necessità. E, poi, affermano: “Non sono mai state trovate due persone con un cuore identico!”.

Nello specifico, la metodologia consiste nello sfruttare una scansione radar che va ad analizzare non solo la grandezza e la forma del cuore, il ritmo del battito cardiaco ma anche il riconoscimento dell’organo perchè per non commettere errori, emetterà una password unica per gli utenti che ne vorranno una. La tecnologia avrà una presentazione ufficiale, il mese prossimo, presso la conferenza MobiCom nello Utah.

NESSUN COMMENTO