“Game Of Thrones 8”: Questi personaggi potrebbero tornare sotto forma di estranei

0

“Game Of Thrones” è riuscito a conquistare il pubblico grazie a intrighi, tradimenti, colpi di scena e la certezza che nessuno dei personaggi fosse al sicuro da una morte cruenta.

Quest’ultimo elemento ha contribuito a creare suspense e tensione nel corso delle stagioni della serie.

In Game Of Thrones ci sono state oltre 100 morti di personaggi conosciuti, senza contare gli innumerevoli personaggi senza nome morti in battaglia.

La morte però non è immutabile nell’universo di Game Of Thrones.

Abbiamo visto resuscitare Beric Dondarrion, Jon Snow e il ritorno di Benjen Stark che si pensava fosse morto.

Infatti, nell’universo dello show, se un corpo non viene cremato, si trasforma in un non-morto, per poi schierarsi con l’enorme Esercito degli Estranei, mantenendo le proprie sembianze umane ma perdendo l’anima.

Nikolaj Coster-Waldau ha rivelato alla rivista Esquire che alcuni dei personaggi principali potrebbero assumere le sembianze di un estraneo nell’ottava e ultima stagione.

Non si sa se sia effettivamente vero o se l’attore abbia voluto lanciare qualche spoiler falso.

Non si può nemmeno affermare che significhi che uno dei personaggi ancora in vita debba necessariamente morire.

Molti personaggi principali, morti nel corso delle stagioni, potrebbero infatti tornare in scena per combattere nell’Esercito degli Estranei.

HallOfSeries ha stilato un’interessante classifica che mostra quali personaggi di Game Of Thrones potremmo rivedere come Estranei.

Stannis Baratheon

Stannis era il fratello del re Robert e di Renly. Dopo la morte di Robert, sia Stannis sia Renly avevano pretese sul trono. Entrambi morirono nel tentativo. Stannis, accecato e ossessionato dalle teorie di Melisandre era arrivato addirittura a sacrificare la figlia al Dio della Luce. In seguito si era presentato a Grande Inverno, occupata dai Bolton, con un esercito stanco e dimezzato. Chiaramente i Bolton riuscirono facilmente a vincere. Stannis fu ferito gravemente durante la battaglia. L’ultima scena di Stannis è stata con Brienne di Tarth, sulle sue tracce per vendicare la morte di Renly, il suo unico Re. Nella scena non si è vista la morte di Stannis che è stata però confermata in seguito. Non si sa però se Brienne abbia bruciato o meno il corpo. Per questo potremmo benissimo rivederlo insieme agli Estranei.

Hodor

Hodor era lo stalliere degli Stark. Hodor è morto nella sesta stagione. Eravamo finalmente riusciti a scoprire qualcosa in più sul personaggio grazie a una visione di Bran Stark. Il suo vero nome era Wylis. Il ragazzo, anni fa, in preda alle convulsioni aveva iniziato a gridare “hold the door” (“tenete la porta”), frase che poi si era trasformata in “Hodor” perché Wylis non è stato più in grado di parlare. L’ultimo suo gesto è stato eroico: ha salvato Bran Stark e Meera Reed alla caverna del Corvo dai Tre Occhi, tenendo la porta della caverna chiusa e sacrificandosi per loro. Non abbiamo più saputo niente sul suo conto. Tutto indica che non sia stato cremato e possa essersi trasformato in un estraneo. Kristian Nairn, che interpretava Hodor, ha preferito non rispondere a domande su un suo possibile ritorno.

Rickon Stark

Rickon Stark è morto durante la famosa “Battaglia dei Bastardi” tra l’esercito di Ramsay Bolton e quello di Jon Snow nella sesta stagione. Rickon era stato fatto prigioniero dai Bolton dopo che Lord Umber lo aveva consegnato a loro come dono. Rickon era stato colpito da una delle frecce scoccate da Ramsay Bolton mentre correva verso la sua famiglia. Non si sa se il suo corpo sia stato bruciato ma forse il suo ritorno è il meno probabile. Rickon era amato dalla sua famiglia che probabilmente lo avrà cremato.

Ditocorto

Petyr Baelish ha incontrato la sua fine nella settima stagione di Game Of Thrones.

Proprio la sua allieva, Lady Sansa, è stata capace di manipolarlo e farlo uccidere pubblicamente da sua sorella Arya nel settimo episodio della settima stagione.

Ditocorto è proprio uno di quei personaggi perfidi, insidiosi e vitali per le vicende della serie che potrebbe tornare davvero come un Estraneo per il gran finale dello show.

Benjen Stark

Benjen Stark si è sempre adoperato per salvare la sua famiglia. Nella sesta stagione ha aiutato Bran e Meera durante la loro fuga. Nella settima ha salvato la vita a Jon Snow, rimasto solo a combattere contro gli estranei. Sappiamo che è stato salvato dai Figli della Foresta dopo aver subito un attacco fatale da parte degli Estranei. Da quel momento la sua missione è diventata quella di combattere contro di loro. La sorte di Benjen Stark è ancora incerta perché non lo abbiamo effettivamente visto morire ma tutto indica che sia davvero morto. Dato che al momento della sua presunta morte era circondato dagli Estranei, potrebbe esser diventato uno di loro?

I metalupi

L’esercito degli Estranei è costituito anche da animali.

L’ultimo a unirsi al Re della Notte è stato Viserion, il drago di Daenerys.

I metalupi degli Stark, Cagnaccio ed Estate, che appartenevano rispettivamente a Rickon e Bran sono morti nelle scorse stagioni ed entrambi non sono stati bruciati. Estate è stata uccisa dagli Estranei. Potremmo quindi rivederla al loro fianco? Bran ed Estate erano particolarmente legati, grazie alle capacità metamorfiche del ragazzo. Potrebbe quindi controllare Estate anche in versione non-morta o il controllo del Re della Notte prenderebbe il sopravvento?

Anche sul destino di Lady, la metalupa di Sansa, non si è più saputo niente. La lupa era stata uccisa da Ned Stark per volere di Joffrey Baratheon e Cersei, al posto di Nymeria, la metalupa di Arya. Non si sa se la lupa sia stata cremata o meno.

Vento Grigio invece, il metalupo di Robb Stark, è stato ucciso a colpi di freccia. In seguito la sua testa è stata attaccata al corpo del padrone dopo la sua morte al Red Wedding. Si tratta di un’ipotesi un po’azzardata ma Vento Grigio potrebbe “tornare in vita” nell’esercito del Re della Notte come una sorta di Chimera, con il corpo di un umano.

Queste sono le ultime teorie sull’ottava stagione di Game Of Thrones che andrà in onda solo nel 2019.

 

 

 

 

 

NESSUN COMMENTO