Juventus, Asensio è il sogno di Allegri, ma la clausola rescissoria sale a 150 milioni di euro

0
Logo Juventus, fonte By Interbrand (Milan, Italy) - Unknown, Public Domain, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=55074500
Logo Juventus, fonte By Interbrand (Milan, Italy) - Unknown, Public Domain, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=55074500

Massimiliano Allegri può dirsi soddisfatto del mercato fatto finora dalla Juventus, che ha portato a Torino giocatori del calibro di Douglas Costa, Federico BernardeschiWojciech Szczęsny. Per completare però la rosa bianconera servono ancora un centrocampista, un esterno d’attacco e un centrale difensivo che sostituisca Bonucci. Per il reparto avanzato Allegri ha un sogno, destinato però a rimanere tale, già perché al tecnico bianconero piace moltissimo Marco Asensio, talento classe 96′ del Real Madrid e astro nascente del campionato spagnolo.

Asensio nonostante la giovanissima età può già vantare in bacheca una Liga, una Champions League, due Supercoppe UEFA e un Mondiale per club, bottino eccezionale per un giocatore che nella scorsa stagione ha collezionato 38 presenze condite da 10 reti, di cui una siglata proprio contro la Juventus nella finale di Cardiff. I numeri e le qualità messe in campo sembrano annunciare lo spagnolo come il prossimo crack del calcio mondiale, per questo il Real Madrid ha deciso di blindarlo aumentando il valore delle clausola rescissoria presente nel suo contratto in scadenza nel 2022. Secondo infatti quanto riportato da Mundo Deportivo, l’attaccante ha accettato che la sua clausola rescissoria passi dagli attuali 80 milioni di euro a 150 milioni. A tali cifre la Juventus non può di certo arrivare, Allegri dovrà “accontentarsi” di Dybala.

NESSUN COMMENTO