L’importanza dei gruppi social, il sentimento di appartenenza e la creatività che questi generano nel singolo

0
Mobile Phone Social Media Icon Smartphone

Stanno acquistando sempre più importanza i Gruppi sui social network. Negli ultimi anni il loro numero è triplicato e l’idea dell’appartenenza ad un gruppo è stata studiata da molti esperti del settore, e questo sentimento si sta allargando a macchia d’olio.

L’esposizione dei social e il rifugio della tastiera può essere però un’arma a doppio taglio, spesso uno scudo che gli utenti adoperano. La creazione di un gruppo su Facebook o Whatsapp, per esempio, comporta l’adesione attiva\passiva a quest’ultimo.

Lo scambio di pareri e considerazioni aumenta la dinamicità del pensiero individuale, creando, in questo modo, un’interazione costruttiva e produttiva per e con l’interno gruppo.

Dai gruppi che vedono come membri protagonisti colleghi di lavoro, gruppi di cucina, gruppi di volontariato, parrocchiali a gruppi che racchiudono membri di un interno paese. La varietà non manca, e la vasta gamma di questi permette a tutti di accedervi.

Ogni gruppo si arma di un amministratore, il quale si occupa di dettare le regole fondamentali, utili per una pacifica convivenza on-line.

NESSUN COMMENTO