MotoGP, Marquez fantastico per tutto il week end di Valencia, mondiale ad un passo!

0

È stato formidabile per tutto il week end di Valencia tanto che al termine delle qualifiche, nonostante la caduta, il pilota della Honda Marc Marquez conquista l’ennesima pole position stagionale piazzandosi davanti al francese Zarco e all’italiano Andrea Iannone.

Ma la notizia che ha del clamoroso non è tanto la 9° posizione di Andrea Dovizioso, anche se quest’ultimo in gara dovrà fare una prestazione maiuscola per cercare di tenere vive (per lo meno fino a fine gara) le speranze di vittoria anche se le stesse ormai sembrano andate in fumo, il primo podio stagionale conquistato dall’italiano della Suzuki dopo una stagione fatta di alti e bassi.

Subito dietro al podio si piazza lo spagnolo Jorge Lorenzo che però un po’ prima della caduta (avvenuta nello stesso punto in cui è caduto il connazionale numero 93 della Honda) era vicinissimo a conquistare la 2° posizione in qualifica. Proprio l’ex pilota Yamaha sembrava l’unico che poteva “insidiare” la Pole del cinque (quasi sei) volte campione del mondo.

Dietro al Ducatista Lorenzo ci sono l’altro pilota Honda Daniel Pedrosa (5°), l’altro Ducatista Pirro (6°) e il 9° volte campione del Mondo Valentino Rossi (7°). 10° posto invece per l’altro pilota della Suzuki Rins. Invece lo spagnolo della Yamaha Maverick Vinales fa peggio sia del “dottore” sia del “Dovi”: infatti il secondo pilota della scuderia giapponese non va oltre la 13° posizione, piazzandosi solo davanti all’italiano Danilo Petrucci (15°) e all’inglese della Honda Crutchlow (16°). Chiudono la griglia di partenza dell’ultimo appuntamento della MotoGP 2017 il francese Baz (23°), l’inglese dell’Aprilia Sam Lowes (24°) e l’olandese Van Der Mark (25°).

Archiviata anche l’ultima qualifica della MotoGP, l’attenzione ora si sposta a Domani dove Marquez dovrà cercare di non sbagliare per vincere il suo 6° titolo iridato; dall’altra parte invece ci sarà il nostro Dovizioso che invece dovrà fare un mezzo miracolo visto che è costretto a vincere a Valencia. Cosa molto difficile dato come si sono svolte le qualifiche. Inoltre la stessa Ducati domani avrà da lottare anche per conquistare punti preziosi per terminare il proprio Mondiale (che fino a qui è stato fantastico) come 2° forza mondiale (dietro alla stessa Honda) spingendo la Yamaha (a -2 proprio dalla scuderia di Borgo Panigale) all’ultimo gradino del podio.

NESSUN COMMENTO