Nokia 8: Noi di Dailynews24 abbiamo testato per voi il top gamma di Nokia

0
Nokia 8
fonte: screen youtube

Mancano otto giorni a Natale, quale regalo migliore di un telefono nuovo?
Siete indecisi su quale sia quello perfetto per voi o per i vostri amici/cari?
Noi di Dailynews24 abbiamo testato per voi il top di gamma di casa Nokia, il Nokia 8.

Recensione Nokia 8

Ecco la nostra recensione del Nokia 8:

  • Molto dotato come sensoristica e non solo (usb type-c)
    • Impronte
    • Nfc
    • 4G
  • Backcover che lascia molte impronte al posteriore
  • Always display – manca la notifica per msg istantanea – sensore di notifica
  • Audio molto forte e chiaro
  • Buon lavoro di rastremazione delle cornici, ma non come S8
  • Sveglia non suona se spengo il cell
  • Tasto home centrale attiva assistente personale google
  • Da approfondire il wifi

 

Il top di gamma di Nokia – arrivato alla soglia street price di 500€ si qualifica come una valida alternativa ai soliti nomi noti, Samsung S8 su tutti. E come tutti ci sono luci ed ombre ad accompagnare l’ultima fatica del prodotto made in Nokia. La domanda che resta sullo sfondo di questa breve review è: “si può considerare un best buy a 499€ oppure occorre aspettare che scenda a 399€?

Il dettaglio delle caratteristiche tecniche è (come sempre nel caso di smartphone di origine cinese) molto interessante: 64GB di memoria interna e 4GB di ram DDR3 sono già sufficienti a colpire l’attenzione, a cui poi si aggiunge un inedito display da 5.3’’ QHD (da verificare..) e tutta la sensoristica e features del momento (lettore d’impronte, NFC, doppia fotocamera posteriore per gli effetti) incluso l’uscita USB type C abbinato al cavo USB 3.0 / type C con caricabatterie fast charge.

Tutta la tecnologia del momento orchestrata con maestria dal processore Octa core Qualcomm MSM8998 Snapdragon 835 abbinata alla GPU Adreno 540.
Come nel caso di Nokia 6, troviamo indovinata la scelta di affidarsi alla versione stock di Android (in versione 7.0) che garantisce un’ esperienza d’uso molto simile a device made in Google, offrendo (cosa non di poco conto) un device in grado di aggiornarsi costantemente, affidandosi per la maggiore ad app presenti sul play store.

Non sono tutte rose e fiori comunque, forse perché se fosse un device perfetto non avrebbe più senso crearne di nuovi!
La prima cosa che salta all’occhio è la back cover posteriore: molto d’effetto (forse anche troppo) ma che manca assolutamente di un qualsiasi trattamento oleofobico. Inoltre più di una volta è capitato che appoggiato su una superficie piana morbida (tipo un divano) dopo qualche minuto lo smartphone ruzzolasse giù dallo stesso. Quindi ok all’effetto wow ma un minimo di grip sulla superficie posteriore poteva essere d’aiuto e non toglieva nulla dal punto di vista estetico.

Inoltre a livello di rapporto cornici/schermo si poteva fare sicuramente di più: Nokia 8 non è un device piccolo e nell’esperienza d’uso quotidiano la sensazione di avere tra le mani un padellone è molto forte, soprattutto se poi si tocca con mano un S8..

Ultimo appunto su active display: la moda avviata da (il fu) Motorola di eliminare il led di notifica in favore di un display sempre acceso che mostri le notifiche è stata scopiazzata un po’ da tutti, ma i dubbi restano. Che male faceva un led di notifica, personalizzabile in base al tipo di notifica e con basso impatto sulla batteria?

A livello prestazionale si intuisce che l’abbinata hardware potente con software in configurazione di default garantisca fluidità eccezionali, magari 3GB di ram erano più che sufficienti considerando il livello prestazionale di S.O. ed app di contorno.

In definitiva, Nokia 8 senza dubbio rappresenta la soluzione naif (ed a prezzo tutto sommato contenuto) nella platea dei cosidetti “top di gamma”. Tuttavia resta sempre quella sensazione di aver acquistato lo smartphone cinese “cannone” con cui polverizzare un sassolino.
La sensazione (o meglio speranza) è che la next-gen di Nokia 8 (probabilmente in uscita a metà gennaio) sappia fare tesoro dell’esperienza (e delle sensazioni) raccolte battagliando non tanto nel mercato interno cinese, bensì in quello più sofisticato (ed esigente) europeo.

Gallery Nokia 8

NESSUN COMMENTO