Selvaggia Lucarelli vs Alba Parietti: Lo scontro continua anche dopo Ballando con le Stelle

0
Selvaggia Lucarelli
Fonte: Screen da youtube

La guerra mediatica tra Selvaggia Lucarelli e Alba Parietti continua.
Lo scontro ha avuto inizio a “Ballando con le Stelle”, dove Selvaggia Lucarelli è giudice mentre Alba Parietti era una concorrente.
Le due sin dall’inizio non si sono mai amate, infatti ai giudizi simpatici di Selvaggia Alba ha sempre risposto per le rime.
Questo loro battibeccarsi si è protratto fino alla finale, dove Selvaggia ha preferito non presentarsi per non continuare ad alimentare la polemica.
Sembrava che la cosa fosse finita là, invece anche dopo la chiusura del programma lo scontro è continuato via social.

Selvagggia vs Alba lo scontro continua

Come abbiamo detto in precedenza, neanche la fine del programma ha placato gli animi delle due signore.
Infatti è di qualche giorno fa la dichiarazione, rilasciata da Selvaggia Lucarelli , a “Diva e Donna” :
“Le ho portate entrambe in tribunale, le uniche due che ho querelato. Sono pericolosi i personaggi che tramontano e hanno paura dell’oblio. Non hanno nulla da perdere” .
Per entrambe Selvaggia si riferisce sia ad Alba Parietti sia ad Antonella Mosetti.”

Alba Parietti e il post su facebook

Si affida ad un lungo post su facebook la risposta piccata della Parietti:
Questa è’ quella che” mi trascina in tribunale “( dice lei)e mi chiede .. lei a me 180 mila euro di risarcimento. Mi definisce ” pericolosa , sul viale del tramonto e una che non ha nulla da perdere” . Sarebbe ,comica la sua volontà denigratoria, se non fosse che viene premiata da una riconferma . ……se non diventasse una questione morale , se non creasse un precedente …dove tutto è’ permesso in una televisore pubblica che deve essere d’esempio per umanità e principi di morali e rispetto. .Quindi se lei ha ragione, il programma non si dovrà più chiamare ” ballando con le stelle” , ma ” ballando con quattro sfigati, che non hanno più nulla da perdere” anche perché, se un giudice del programma stesso, lo dice, calpestando 35 anni di carriera e la fatica , i risultati enormi che ho portato in termine di ascolto […]


Alba continua dicendo:”Alza il telefono per ricordare, a chi osa farglielo notare , chi sono i suoi ” amici.che magari manco lo sanno. . Così funziona in Italia . Non è’ un ex concorrente della fattoria e sputtanatrice di professione . È’ la padrona , detta lei le regole , non rispetta nulla e nessuno , sputtana, offende , querela e per questo viene premiata , quindi comanda lei . Brava davvero bello il sistema .Comunque in tribunale ci vedremo , sicuro può esserne certa, nonostante tutto, non è’ più una querelle o una chiacchiera da discutere dal parrucchiere, ma e’ una questione di principio. Perché ,questo è’ l’esempio che la televisione da di se stessa. Sono 35 anni di carriera, di coerenza serietà contro quanto di più becero la televisione ha prodotto. I bulli da tastiera che diventano esempi e stili di vita che vengono premiati . Io amo la Rai ,rappresenta il mio paese e la sua cultura anche attraverso il varietà.[..]”

NESSUN COMMENTO