Valentina Vignali e Stefano Laudoni: la fine di una storia da favola

0
Fonte immagine: pixabay.com

Belli, giovani e sportivi: fino a poco tempo fa Valentina Vignali e Stefano Laudoni facevano sognare migliaia di giovani. Attivi nello sport e nella vita sociale, i due erano soliti pubblicare sui social stralci della loro vita insieme.

E proprio lo scorso 2 novembre sul suo profilo Instagram, Valentina ha pubblicato una foto con il suo, ormai ex, Stefano. Attraverso questo vecchio scatto la campionessa di Basket ha ufficializzato le voci in merito alla loro rottura; ma non solo. Insieme alla foto, infatti, la Vignali ha allegato anche un suo pensiero; esplicito nel palesare il suo ancor vivo sentimento, ma meno chiaro nell’esporre le ragioni della chiusura.

“[…]Poi mi hai ferita, tradito la mia fiducia, umiliata, ingannata e non so se riuscirò mai più a credere alle parole di un uomo. Eri tutto quello che volevo, l’uomo della mia vita, quello che sognavo da bambina. Hai buttato tutto, così senza una ragione. Avrei voluto una fine decorosa per questo amore immenso ma così non è stato. L’hai voluto tu. Non riesco ad augurarti del male anche dopo quello che hai fatto a me. Ciao Ste. Valentina”.

La campionessa ama ancora Stefano e non lo odia, anche se ha subito un tradimento. Ebbene, questa sicuramente non è la sede giusta per ricostruire quanto accaduto. Non possiamo riportare con certezza i fatti e le parole che hanno incorniciato la fine di una relazione durata ben quattro anni. E alla luce di ciò, non appare neanche giusto riportare tutti i gossip pubblicati recentemente proprio in merito a Stefano.

Ma una cosa va detta: esistono tanti modo per tradire. Non c’è bisogno di un atto materiale e concreto per distruggere una storia; perché, dal canto suo, una storia non si basa solo sul percettibile. Non possiamo giudicare la decisione della Vignali, ne tanto meno condannare Stefano perché non ne abbiamo il diritto e tanto meno possiamo entrare nel merito della faccenda. Dobbiamo e possiamo solo tenere tutti a mente una cosa: la fiducia si guadagna a gocce e si perde a litri. E questo vale per tutti, coppie social o no. Tanto vale evitare di giudicare e lasciarsi a commenti puramente moralisti e demagogici!

NESSUN COMMENTO