11 settembre 2001: quali sono le pellicole cinematografiche che raccontano l’attentato di sedici anni fa

0
Monumento commemorativo di New York per ricordare le vittime dell'attentato dell'11 settembre 2001. (Fonte immagine: pixabay.com)

L’11 settembre di sedici anni fa avveniva uno degli attentati terroristici più devastanti del mondo. Le Torri Gemelle del World Trade Center smetteranno di esistere e con loro, circa 3000 persone. Di quel tragico giorno, ancora oggi, si conservano testimonianze , video e fotogrammi. E proprio attraverso questa triste documentazione sono state realizzate grandi pellicole cinematografiche.

La prima che vale la pena di ricordare fu distribuita in tutto il mondo proprio l’11 settembre 2002. Si tratta della pellicola “11 settembre 2001“, costituita da 11 episodi diversi. Ogni episodio ha la durata simbolica di 11 minuti e 9 secondi, ciascuno si conclude con un fotogramma ed ognuno è stato diretto da un regista diverso. Si tratta di 11 professionisti provenienti da tutto il mondo: Iran, Francia, Egitto, Bosnia-Erzegovina, Africa, Regno Unito, Messico, Israele, India, Stati Uniti e Giappone. Ognuno di essi ha girato all’insaputa degli altri e ognuno, in modo diverso, ha ricordato quanto accaduto l’11 settembre 2001. La pellicola fu acclamata in tutto il mondo. Con la sua drammaticità e carica simbolica arriva dritto al cuore dello spettatore.

Un’altra pellicola cinematografica realizzata in merito a questo tristemente noto attacco terroristico è “Molto forte, incredibilmente vicino” del 2011. Il film, che conta di due grandi attori americani –Tom Hanks e Sandra Bullock– si incentra su quelli che sono gli effetti dell’attentato del 2001. Il film è struggente perché racconta la sofferenza di un bambino. Oskar, tornato a casa da scuola, ascolta le telefonate disperate del padre presente in una delle due torri.

Un altro film legato indissolubilmente a questo gravissimo episodio terroristico è il film “Reign Over Me” (2006). Questa volta si racconta la vita difficile di un uomo che, negli attentati del 2001, perde la sua famiglia, passeggera su uno degli aerei dirottati. Ancora una volta, la pellicola si fa carico di una struggente tragicità. Anche chi ha salva la vita dopo l’11 settembre 2001, non sopravvive davvero.

Infine, non si può non ricordare il film “United 93“. Questa volta, sono raccontate le esperienze dei passeggeri del volo United Airlines 93 che riuscirono ad impedire ai terroristi di abbattersi sull’obiettivo fissato. Questa volta, dunque, la strage dell’11 settembre è raccontata attraverso un punto di vista diverso.

Ebbene, questi film ci spiegano il senso stesso del cinema. Raccontare, imprimere nell’immaginario comune qualcosa che deve essere ricordato. E allora registi, sceneggiatori, attori diventano strumento essenziale, perché contribuiscono a questo importante progetto. Per chi non l’avesse ancora fatto, dunque, vale davvero la pena vedere questi grandi capolavori cinematografici!