127 sanzioni in Campania, tra “no mask” e persone fuori senza validi motivi

Tra venerdì e domenica i controlli sul territorio campano hanno portato a 127 persone multate.

0
Positivi a spasso, 127 sanzioni
Polizia, Fonte Flickr

Con Napoli e il resto della Regione Campania in zona rossa, i controlli sono drasticamente aumentati. Tanto da essere arrivati a far multare ben 127 persone. Persone che, per un motivo o per un altro, prendevano beatamente sotto gamba le attuali restrizioni imposte.

CONTROLLI INTENSIFICATI – Il tutto è successo tra venerdì e domenica. Periodo durante il quale le autorità hanno controllato ben 1542 cittadini e numerose attività commerciali. Questo soprattutto nel capoluogo campano, in particolare sul Lungomare, via Partenope, via Chiatamone, via Toledo, piazza Rodinò, il Vomero, via Chiaia e i Decumani.

Il frutto di tali controlli sono stati 14 “no mask” colti in flagrante e sanzionati. Stesso discorso anche in vari comuni campani. Tra questi San Giorgio a Cremano, Torre Annunziata, Torre del Greco, Somma Vesuviana, Pozzuoli, Quarto, Giugliano in Campania, Qualiano ed infine Ischia. Luoghi dove sono state fermate decine di civili senza mascherina o validi motivi per essere fuori casa, ma non solo.

SEQUESTRI – Vi sono stati infatti anche sequestri. Nello specifico 3kg di sigarette di contrabbando e marijuana appartenente a 4 cittadini, facente parte di un gruppo di 30 persone, in giro per le strade di Caivano, Crispano e Frattaminore.

In tutto quindi 127 multe. Un numero assai alto, simbolo di un menefreghismo particolarmente inquietante.