Hillary Clinton vince il primo dibattito tv, a Las Vegas

0

L’ex first lady a Las Vegas ha dominato la serata mostrando “un mix di determinazione, fermezza ma anche senso dell’umorismo e spontaneità”(fonte Wall Street Journal) in particolare nel duello verbale contro il candidato socialdemocratico Bernie Sanders. Gli altri tre candidati O’Malley, Webb e Chafee, sono stati ridotti quasi a comparse. Hillary attraverso questo confronto ha compiuto il primo vero passo verso la Casa Bianca. La chiave di volta del successo della Clinton si è configurata nella risposta data ad Anderson Cooper, anchorman della CNN, quando ha chiesto ad Hillary sullo scandalo delle email per il quale l’ex segretario di Stato era finita nel mirino della stampa americana (per ha continuato ad usare, anche per comunicazioni ufficiali, la mail personale anche quando era segretario di Stato).

Stasera sono venuta qui non per parlare delle mie email, ma dei problemi della gente”, ha tuonato la Clinton.

Gli americani sono stufi di sentir parlare delle tue dannate email”, ha detto Sanders tra gli applausi anche della Clinton, che l’ha ringraziato e gli ha anche stretto la mano. “Bisogna parlare dei problemi reali”, ha precisato.

Le tematiche di maggiore scontro con il candidato Sanders sono state: politica estera, le armi e il programma di spionaggio della NSA. Per quanto riguarda la lotta all’Isis in Siria, Hillary manda un messaggio chiaro a Mosca: “Non accetteremo mai che Putin crei il caos”. Ribadendo poi di sostenere la “no fly zone”, mentre Sanders dice no ai “pantani militari”.

Alla fine la Clinton ha parlato oltre 30 minuti, tre volte di piu’ di Chaffee, mentre Sanders 28 minuti.