17 gennaio 1995 : il terremoto di Kobe colpiva il Giappone

Accadeva oggi

0
Fonte foto : pixabay

Esattamente 22 anni fa il terremoto di Kobe si abbatteva sul suolo giapponese .
Alle 5.46 della mattina , il sisma di magnitudo 6.8 colpiva il Giappone. Con ipocentro a 16 km di profondità, ebbe epicentro a soli 20 km dalla città di Kobe. Il territorio venne quasi raso al suolo e per quanto riguarda le vittime, furono più di seimila.
Questo sisma viene definito come uno dei peggiori nella storia del paese nipponico, per numero di vittime.

Ad oggi, il Giappone, vive le scosse ogni giorno, ovviamente di minore magnitudo. Il suolo giapponese è un po una calamita per i terremoti, e questo è dovuto alla posizione delle sue isole in una zona vulcanica.

Il Governo giapponese  ha impostato precise misure di prevenzione rendendo gli edifici più resistenti ai terremoti nelle zone storicamente più colpite. Difatti essi detengono un sofisticato complesso di molle e cuscinetti che  consiste loro di assecondare i movimenti del terreno durante un sisma.  Le famiglie nipponiche, inoltre , possiedono un kit di pronto soccorso ed un kit di sopravvivenza composto da cibo ed acqua per un paio di giorni, una radio e una torcia elettrica.

Quindi possiamo affermare che i giapponesi sono veramente preparati nel campo dei terremoti e che dovrebbero essere d’esempio per tutti.