Due soli posti per Inter, Atalanta, Milan e Roma in Champions. Occhio a Torino e Lazio per l’Europa League

0
Papu Gomez, Icardi, Piatek, Dzeko, Immobile, Belotti. Font. foto Instagram

La corsa per la qualificazione alla prossima Champions League ed Europa League è sempre più aperta. Molto probabilmente dovremmo attendere fino a fine stagione per conoscere l’esito di questa avvincente lotta. Juventus e Napoli già hanno blindato la propria qualificazione, quindi rimangono solamente due posti liberi per la Champions. Inter e Atalanta sembrano le favorite, ma devono ancora giocare le gare in trasferta contro Napoli e Juventus. Discorso diverso invece per l’Europa League. Quinto e sesto posto sembrano essere quasi un ripiego, se non un rammarico, per quelle squadre che non riusciranno nell’intento di qualificarsi in Champions. Occhio però a Torino e Lazio che hanno ormai come obiettivo in questo punto della stagione proprio la qualificazione alla prossima Europa League.

Atalanta e Inter- Le due squadre nerazzurre sono le uniche, che nella corsa Champions, hanno il destino nelle proprie mani. Infatti entrambe le squadre raggiungeranno il loro obiettivo in caso di vittoria nelle ultime due gare di campionato. L’Atalanta è attualmente terza in classifica con 65 punti, seguita dall’Inter a 63, ma che deve ancora giocare la gara di questa sera contro il Chievo già retrocesso. La prossima giornata sarà impegnativa per entrambe, che dovranno giocare in trasferta contro Juventus (Atalanta) e Napoli (Inter). Occhio anche all’ultima di campionato per l’Inter, che dovrà giocare in casa contro l’Empoli in pieno rush per la salvezza. L’Atalanta dovrà invece battersi contro il Sassuolo che non ha particolari interessi.

Milan e Roma- Entrambe le squadre sono a 62 punti, ma il Milan precede la Roma in classifica per il vantaggio nei scontri diretti. Per questo motivo se entrambe riuscissero a scavalcare l’Atalanta in classifica, sarebbe il Milan a qualificarsi in Champions. Quindi per continuare a sperare, sia i rossoneri che i giallorossi, sono obbligati ad ottenere 6 punti nelle ultime due gare rimanenti. Nessuna delle due squadre,al contrario di Inter e Atalanta, ha match particolarmente impegnativi. Infatti il Milan dovrà scontrarsi contro Frosinone e Spal, mentre la Roma contro Sassuolo e Parma. In caso la squadra di Ranieri riuscisse a beffare il Milan, trovandosi in uno scontro a tre contro Atalanta e Inter, sarebbe tagliata fuori la squadra di Spalletti.

Lazio e Torino- Se fino a poco tempo fa entrambe le squadre ambivano per il quarto posto, ora l’obiettivo comune è quello della qualificazione alla prossima Europa League. La Lazio potrà qualificarsi direttamente il prossimo mercoledì vincendo la finale di Coppa Italia contro l’Atalanta. Il Torino invece deve provare ad arrivarci attraverso la classifica, ottenendo bottino pieno nelle ultime due gare, e sperando nelle disfatte di Roma e Milan. Per il Torino si prevedono due scontri complicatissimi, il primo contro l’Empoli in trasferta e il secondo proprio contro la Lazio. La Lazio dovrà invece affrontare il Bologna, in corsa salvezza, e il Torino.