Dragon Ball Super, episodio 25: Goku e Freezer sfoggiano una potenza supersonica!

0
dragon ball
dragon ball

È uscita la puntata 1×25 di Dragon Ball Super, finalmente si fanno vedere Goku Super Sayan 5 e Freezer in versione dorata. Ecco la recensione della puntata!

Verso la fine del capitolo 24 di Dragon Ball Super potevamo vedere Goku che cambiava forma per raggiungere lo stadio di Super Sayan God Super Sayan. Basicamente, ciò che fa è aumentare il potere fino a raggiungere quello di un Dio senza il bisogno del supporto dato dal potere di altri Super Sayan e cambiare il proprio colore dei capelli in azzurro. Ma in questa puntata 1×25 di Dragon Ball Super assisteremo ad un’altra trasformazione altrettanto attesa, quella di Freezer, che finalmente raggiunge la versione dorata.

Il capitolo 25 di Dragon Ball Super non era pieno d’azione come avremmo desiderato, ma anche con questa premessa il capitolo non è tanto lento quanto le scene durante La Battaglia degli Dei, questa nuova saga basata sul film La Resurrezione di F sembra essere più veloce e dinamica.

Un dettaglio della versione di Dragon Ball Super che non appare nei film è che Freezer cerca di attaccare Goku senza trasformarsi. Forse dando un po’ troppa fiducia alla sua abilità e con la sua solita arroganza. Purtroppo per uno dei più ricordati antagonisti di Dragon Ball, Goku riesce a difendersi con disarmante facilità dagli attacchi del suo avversario.

È un peccato che, proprio come nel film, in Dragon Ball Super non sia stato spiegato il modo in cui Goku riesce a raggiungere lo stadio di Super Sayan God 2. Quindi dobbiamo farci una ragione che semplicemente lui e Vegeta ottengono la suddetta trasformazione dopo l’allenamento portato a termine sotto gli ordini di Whis nel pianeta del Dio della Distruzione. Un peccato, a nostro parere si potevano evitare un po’ di fillers per spiegare questo dettaglio, persino sotto forma di flashback.

Ciò che invece sappiamo, in gran parte perché egli stesso lo dice in numerose occasioni, è che Freezer si è allenato durante mesi per raggiungere lo stadio di Gold Freezer. La cosa buona e al contempo brutta di Dragon Ball Super è che le trasformazioni sono molto più veloci rispetto a Dragon Ball Z, dove occorreva aspettare numerose puntate prima che capitassero, sia Freezer che i due Sayan raggiungono il nuovo potere con estrema facilità.

Per quanto riguarda il combattimento, questa volta non ci si può lamentare delle animazioni, con movimenti molto vari e duelli di Ki oltre a esplosioni a volontà. Purtroppo, il combattimento non dura molto ed è forse un po’ inconsistente, dato che è continuamente interrotto da scene che accadono fuori dal combattimento.

Forse il ritmo de La battaglia degli Dei” era più frenetico. Ma ogni tanto fa bene variare un po’, e ovviamente non a tutti piacciono le stesse cose, ma in questa serie ce n’è per tutti i gusti.

Il momento più interessante della puntata 1×25 di Dragon Ball Super probabilmente è quando Bills e Whis incontrano Champa e Vados. I due sono in viaggio attraverso il tempo e si chiedono cosa diamine ci fanno lì. Bills crede che Champa voglia rubargli il cibo. Quindi abbiamo un anticipo, quasi un cenno, di una saga che avrà inizio ufficialmente nel 2016. La cosa si risolve in niente perché Bills e Whis atterrano poco dopo sulla Terra dove si stanno scontrando Goku e Freezer.

Il capitolo arriva alla conclusione quando Gold Freezer colpisce con forza Goku e lo scaglia a terra. Nel capitolo 26 di Dragon Ball Super il combattimento tra Goku e Freezer continua. Per il momento Vegeta rimane in disparte.

Ricordiamo a tutti i fan di Dragon Ball Super che la prossima settimana Fuji TV non trasmetterà una nuova puntata, bisognerà attendere fino al prossimo 10 gennaio per vedere la prossima puntata di Dragon Ball Super, quindi non ci saranno altri riassunti fino ad allora.

Fonte: gamingpark.it.