Scoperta choc in Giappone: Dragon Ball perde consensi!

0
dragon ball. Fonte immagine: bimbisaniebelli.it
dragon ball. Fonte immagine: bimbisaniebelli.it

Dragon Ball, nella sua versione su carta e nella sua trasposizione animata, è considerato una pietra miliare della produzione nipponica. Persino nel nostro paese è una costante, grazie a continue ristampe e reinserimenti nei palinsesti Mediaset. Uno studio realizzato in Giappone però sembra segnalare un’inaspettata inversione di tendenza a livello di impatto culturale: il portale My Navi Student infatti ha preso in esame 403 studenti tra maschi e femmine, chiedendo loro se avessero letto l’opera di Akira Toriyama; di questi solo 64 hanno risposto positivamente.

I fattori che ne hanno determinato l’avvicinamento sono stati diversi, come la reputazione accumulata negli anni, il fatto di averlo letto grazie ai fidanzati, alle biblioteche o ai loro amici. Sembra quindi che l’84% di loro non si sia mai avvicinato alla serie, anche leggendone altre, questo a causa della lunghezza esagerata nei 42 volumi, il fatto di trovarlo troppo datato e non aver trovato l’anime soddisfacente.

Fonte: Anime News Network