24 ore di Daytona, Fernando Alonso correrà con l’United Autosports Team

0
fonte: Instagram

C’è ancora l’America nel destino del pilota Fernando Alonso: secondo una notizia diffusa dal sito statunitense “racer.com”, l’attuale pilota spagnolo della McLaren (appena fresco di rinnovo) nel gennaio prossimo parteciperà ad una delle gare Americane di punta, ovvero la “24 ore di Daytona”. Scenderà in pista al bordo di una monoposto della United Autosports Team, scuderia fondata proprio dal presidente della McLaren Zak Brown. Mentre il suo compagno di scuderia sarà Paul Di Resta, attuale terzo pilota della Williams e sfidante dell’ex pilota polacco Robert Kubica per un posto proprio al volante della scuderia inglese dato che il futuro di Felipe Massa è quando mai incerto.

Questa volta però il due volte campione del Mondo non dovrà saltare nessuna gara, come invece successe quando partecipò alla 500 miglia di Indianapolis il quale dovette saltare il Gran Premio di Montecarlo (GP che tra l’altro lo stesso pilota ha vinto ben due volte). Questa gara sarà un buon allenamento per l’ex pilota Ferrari per partecipare invece alla “24 ore di Le Mans” visto che uno dei suoi obiettivi è quello di vincere la “Triple Crown” (riconoscimento che viene dato al pilota che vince un Gran Premio di Monaco, la 500 miglia di Indianapolis e la 24 ore di Le Mans).

Anche se la notizia è stata resa ufficiale solo in questi giorni, in realtà già si sapeva (addirittura dalla settimana del Gran Premio del Giappone) che il pilota di Oviedo avrebbe gareggiato in Florida (luogo dove si correrà la gara). Ma diverse settimane fa questa voce era solo un “rumors” visto che nessuno dei diretti interessati aveva né confermato né smentito la notizia. Ma ora si può affermare con sicurezza la presenza di Fernando alla gara. Quindi dopo l’esperienza (non molto felice) fatta a Indianapolis, lo spagnolo a inizio anno tornerà negli stati Uniti per provare un’altra avventura che gli servirà come preparazione alla gara che invece dovrà affrontare in Francia a partire dal prossimo giugno.

Quindi l’ex pilota Renault dal prossimo 27-28 gennaio avrà l’attenzione di tutti i suoi tifosi e di tutti gli amanti di questo sport che decideranno di seguire la gara. Fernando però volerà in Florida già a partire dal prossimo 5 fino al 7 di gennaio visto che in quei giorni sarà impegnato con il primo test ufficiale. Oltre allo scozzese Di Resta, lo spagnolo farà coppia anche con il pilota giovane pilota americano Will Owen.

Di seguito invece ecco una breve descrizione della 24 ore di Daytona: la Rolex 24 at Daytona è una gara di resistenza per vetture Gran Turismo e Sport Prototipo. La gara si disputa sul circuito ovale lungo 4 chilometri sul quale si corre anche la famosa 500 miglia con le vetture Nascar. Il circuito, detto anche tri-ovale, è denominato Il “Daytona International Speedway” e si trova a Daytona Beach, nella contea di Volusia. A vincere l’ultima edizione della 24 ore di Daytona è stato Ricky Taylor con Wayne Taylor Racing a bordo della Cadillac DPi-V.R.