A 73 anni Lauren Hutton sfoggia la sua bellezza per la campagna di intimo di Calvin Klein

0

Calvin Klein sceglie la diva Lauren Hutton per inaugurare la nuova stagione primavera-estate 2017 con una straordinaria campagna di intimo. Il progetto nasce dalle idee di Raf Simons, che ha scelto per la direzione della campagna la regista Sofia Coppola. Figlia del regista italoamericano Francis Ford Coppola, è stata una sua decisione dare un tocco di originalità allo spot. Con forti intenti anticonformisti, la regista ha voluto mettere a nudo la smisurata bellezza dell’attrice e modella statunitense.

Dopo aver calcato a lungo le passerelle, al punto di essere considerata una supermodella, la splendida Hutton si mostra oggi, a 73 anni, in camicia sbottonata e reggiseno nello spot intitolato “Calvin Klein underwear women’s spring 2017”. La scelta di un testimonial di tale stampo è un vero tributo all’autentica bellezza in lingerie delle over 60. La campagna pubblicitaria rappresenta un invito al fascino puro e senza tempo delle donne più mature; le stesse che ritrovano il proprio amore per la moda, per uno stile minimal, ricercato e moderno quale quello di Calvin Klein.

Hutton è ricordata per i suoi successi nel mondo cinematografico con il film “Se ti mordo… sei mio” del 1985. Cinque anni prima, nel 1980, interpretò il ruolo dell’adultera in “American Gigolo'”, al fianco di Richard Gere. L’attrice è stata anche scelta per la profonda amicizia che la lega da oltre trent’anni alla famiglia Coppola.

Oltre quindi alla celebre Lauren Hutton, tra i testimonial abbiamo anche Kirsten Dunst, Rashida Jones, Nathalie Love, Laura Harrier, Maya Hawke (figlia di Ethan ed Uma Thurman) e Chase Sui Wonders.

L’intera campagna è in bianco e nero, ma si colora di un fascino vintage, d’altri tempi, che non ha tramonti.