Adam Johnson condannato a sei anni di carcere

Arriva la sentenza del giudice inglese: Adam Johnson è stato condannato a sei anni per pedofilia.

0
Adam Johnson
Adam Johnson (evoke.ie)

Sei anni di carcere, è questa la sentenza pronunciata dal giudice Jonathan Rose alla fine del processo che ha visto coinvolto l’ex calciatore del Sunderland e della nazionale inglese Adam Johnson. Il motivo: pedofilia. Negli ultimi mesi Johnson è infatti finito su tutti i tabloids inglesi per aver intrattenuto una relazione e rapporti sessuali con una ragazzina di appena quindici anni. Inizialmente l’imputato non aveva respinto l’accusa per adescamento di minorenne, confermando di aver incontrato la giovane a bordo della sua Lange Rover il 30 gennaio scorso ma respingendo l’accusa dell’atto sessuale. Come riporta la BBC, oggi il tribunale di Bradford ha però condannato a sei anni di carcere Johnson, avvalorando quindi l’accusa dell’attività sessuale e motivando così la sentenza: “La ragazza ha sofferto ferite psicologiche molto gravi e sui social media è stata vittima di minacce e insulti. In questo modo Johnson ha abusato della fiducia di una giovane tifosa“. Molto probabilmente l’ex calciatore farà ricorso in appello, ma la carriera nel mondo del calcio per Johnson è ormai morta e sepolta.