Addio (forse) ai gol fantasma

0

È tornata la Seria A. Non solo nei calendari, ma anche negli interventi atti a dissolvere tutte quelle polemiche che ogni partita si porta dietro. Ieri, alla presentazione dei calendari della nuova Serie A 2015-2016 si è parlato della goal-line technology, quel sistema che dovrebbe (il condizionale è d’obbligo) risolvere i problemi e le polemiche sui cosiddetti gol fantasma. A parlarne, come riporta SportMediaset, è stato il presidente dell’Aia (Associazione Italiana Arbitri) Marcello Nicchi: “La goal-line technology sicuramente è una bella novità che aspettavamo. Ringraziamo la Lega. E’ una cosa importante che scarica le responsabilità degli arbitri. L’arbitro di area sarà meno impegnato e potrà concentrarsi sulla collaborazione con l’arbitro centrale“. Sarà quindi mantenuto l’arbitro di porta che molto spesso in questi anni ha fatto discutere. Ha detto la sua anche il designatore Domenico Messina, che ha anche allargato il discorso sulla questione della moviola in campo: “Il gol no-gol importantissimo. È un problema risolto, poi la tecnologia deve fornire certezze e su altre cose è un po’ più complicato. La moviola in campo spesso non dà certezze“. Staremo a vedere. Basterà un rilevatore tecnologico a placare le polemiche?