Addio Nola. Ora sono solo 3 i rinoceronti bianchi presenti al mondo

0

è morto ieri uno dei quattro esemplari di rinoceronte bianco settentrionale presenti al mondo. Si trovava al parco zoo safari di San Diego, in California. L’esemplare si chiamava Nola ed aveva 41 anni. Viveva nel parco californiano dal 1989. I veterinari sono stati costretti a sopprimere l’animale per l’aggravamento del suo stato di salute.
Il personale dello zoo californiano ha rivelato che Nola aveva l’artrite e un grave problema all’anca. Lo scorso 13 novembre era stata operata ma, da subito, ha iniziato a perdere l’appetito, diventando apatica. I veterinari, quindi, hanno optato per l’eutanasia.
In Kenya, sotto stretta sorveglianza e cura, vivono gli ultimi 3 gli esemplari di rinoceronte bianco del nord ( Ceratotherium simum cottoni).
Una specie in cui destino sembra segnato. Tanto che lo zoo di San Diego, per tentare di preservare la specie, ha preso possesso all’inizio di novembre di sei femmine di rinoceronte bianco meridionale dal Sud Africa. I ricercatori della struttura lavorano incessantemente allo sviluppo di embrioni di rinoceronte bianco settentrionale da impiantare nelle sei nuove arrivate, che serviranno come madri surrogate.
Le cause principali di questo drammatico declino risiedono nella deforestazione e nelle caccia finalizzata al contrabbando di corni, che sul mercato nero valgono attualmente più di oro, diamanti e cocaina.