Addio Osimhen a giugno: e se il successore dell’attaccante nigeriano fosse già in casa?

0

Le dichiarazioni del presidente Aurelio De Laurentiis su Victor Osimhen hanno anticipato l’addio dell’attaccante al termine della stagione. Qualsiasi club, infatti, potrà acquistare le prestazioni sportive del nigeriano pagando la clausola rescissoria presente nel suo nuovo contratto da 10 milioni di euro l’anno.

Con il possibile addio di Osimhen, è già iniziato il toto-nome sul possibile sostituto. Molti sono i calciatori accostati al club azzurro, da Boniface a David passando per Joshua Orobosa Zirkzee.

Tuttavia, non è detto che la proprietà partenopea decida di intervenire in maniera pesante sull’attaccante centrale prosciugando subito il patrimonio derivante dalla cessione di Osimhen. In panchina, infatti, c’è un calciatore per cui De Laurentiis stravede: Giovanni Simeone.

ADDIO OSIMHEN, SIMEONE ATTACCANTE TITOLARE E CHEDDIRA-RASPADORI A CONTENDERSI UNA MAGLIA CON L’ARGENTINO?

Il Napoli, quindi, potrebbe cercare un attaccante che possa alternarsi con Simeone e lo avrebbe già in casa, sebbene attualmente in prestito: Walid Cheddira. Sarebbe proprio l’attaccante marocchino classe 1998 il ‘sostituto’ di Osimhen in vista della prossima stagione, con Aurelio De Laurentiis che crede fortemente nelle potenzialità dell’ex Bari. Ci sarebbe, ovviamente, sempre Giacomo Raspadori, il quale non ha mai nascosto le sue potenzialità da attaccante centrale.