Adeguamento segreto per Lautaro: l’Inter lo paga già di più!

0
Lautaro Martinez
Lautaro Martinez, giocatore dell'Inter impegnato in Copa America con la albiceleste argentina. Foto Wikimedia Commons

Lautaro Martinez e il nuovo contratto che lo legherà all’Inter per i prossimi 5 anni sono gli argomenti più chiacchierati negli uffici della nuova sede nerazzurra. La società punta forte sull’argentino e a breve rivedrà al rialzo l’attuale stipendio che ad oggi recita 1,5 milioni di euro. Eppure qualcosa all’Inter già bolle in pentola: un accordo segreto che sicuramente ha reso felice l’entourage del sudamericano.

La grande paura è quella di vederselo soffiare dalle colossali potenze calcistiche europee che potrebbero appellarsi alla sua clausola rescissoria da 111 milioni. Una cifra di tutto rispetto e che riflette il talento e il potenziale di un giocatore che con l’Albiceleste contro il Messico ha fatto il bello e il cattivo tempo. La tripletta messa a segno qualche giorno fa gli ha regalato la ribalta internazionale. Aspettarsi mosse di mercato da parte dei grandi club è quasi banale.

Marotta è al lavoro per scongiurare il più nefasto dei panorami possibili. Lautaro continuerà ad essere un prezioso patrimonio dell’universo Inter e il suo ingaggio subirà un più che sensibile ritocco all’insù. Voci parlano di uno stipendio più che raddoppiato e che con premi e bonus potrà quasi sfiorare i 4 milioni di euro a stagione.

Inoltre l’attuale clausola verrà definitivamente estromessa dal nuovo contratto. Chi vorrà Lautaro dovrà trovare la quadra direttamente con la società. Ma all’Inter le voci non si fermano quì e parlano di un tacito accordo tra proprietà e giocatore già in corso d’opera dallo scorso agosto.

Anche senza una vera e propria trattativa e senza alcun accordo e firma sui documenti la società nerazzurra ha già deciso di corrispondere al giocatore molto più di quanto dovuto. Si dice che già da qualche mensilità “El Toro” stia percependo uno stipendio maggiorato che su dodici mensilità porterebbe il suo compenso a quasi 2 milioni e mezzo di euro. Ben uno in più di quanto stipulato solo un anno fa. Ciò a testimonianza della fiducia del club sul suo tesserato e dell’intenzione di fare di lui la vera punta di diamante della squadra che verrà.