ADL apre le porte al ritorno di Higuain: “Perché no?”. Il Pipita ha già preso una decisione

0
Aurelio De Laurentiis, fonte By Mireastar95 - Own work, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=46607540
Aurelio De Laurentiis, fonte By Mireastar95 - Own work, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=46607540

Gli ultimi giorni in casa Napoli sono stati un po’ turbolenti, con le parole di Aurelio De Laurentiis che hanno fatto un certo rumore. Il presidente, infatti, non solo ha attaccato diversi suoi giocatori come Mertens e Callejon, ma ha parlato anche di diverse situazioni riguardanti Koulibaly, Fabian Ruiz e Gonzalo Higuain.

Sull’ex attaccante del Napoli, il numero uno azzurro ha rivelato: “Se ho mai pensato a un ritorno di Higuain? Non tocca a me dirlo e Ancelotti non me lo ha mai chiesto. E se lo facesse gli direi: perché no?. Koulibaly? Ho già rifiutato nell’estate che è alle spalle 105 milioni di sterline, e dico di sterline, e sono consapevole che probabilmente un giorno sarò costretto a cederlo“.

Se io mi convinco a pagare uno che è sconosciuto 30 milioni non sono nato ieri. Chiaramente il giocatore vale. Abbiamo Fabian Ruiz, ma chissà quanti altri ne troveremo, la porta è sempre aperta non bisogna mai affezionarsi a un giocatore“.

Con le sue dichiarazioni, quindi, Aurelio De Laurentiis ha aperto le porte ad un possibile ritorno a Napoli di Gonzalo Higuain. Il Pipita, attualmente, è ritornato uno degli uomini fondamentali della Juventus e difficilmente accetterebbe un ritorno in azzurro dopo quanto successo con presidente e tifosi.

Aurelio De Laurentiis, poi, ha aperto le porte anche ad un cessione di Koulibaly. Con l’addio del senegalese, infatti, non solo la società azzurra guadagnerebbe oltre 100 milioni di euro, ma vi sarà anche una bella riduzione sul monte ingaggi. Il difensore azzurro, infatti, rappresenta il giocatore più pagato dalla società con ben 6 milioni di euro ogni anno.