ADL avrebbe chiuso ogni dialogo con Mertens e Callejón

0
Mertens

Ormai pare essere solo questione di giorni, o meglio di annunci. Il rapporto che lega José María Callejón e Dries Mertens al Napoli è destinato a interrompersi da un momento all’altro. La loro vicenda è stata la telenovela di questo inizio di stagione visto che entrambi hanno il contratto in scadenza a giugno 2020 e che sono ormai prossimi (mancano 17 giorni) al poter firmare con qualsiasi altra squadra liberandosi quindi a parametro zero.

Il Presidente Aurelio De Laurentiis ha provato in tutti i modi a risolvere la questione facendo proposte di rinnovo ed è andato anche al di là dei propri paletti vista l’avanzata età anagrafica dei due esterni del Napoli. Sia il belga che lo spagnolo però si sono impuntati e pretendevano un ingaggio più alto. Secondo quanto riportato dall’esperto di calciomercato Luca Marchetti, tra dirigenza e calciatori ormai non c’è più dialogo.

C’è stato un ultimatum da parte del Napoli? Non ci risulta. Che ultimatum vuoi fare?! Certo, il Napoli pone le sue condizioni, ma la situazione è in questi termini da un po’ di tempo a questa parte”. Il giornalista di SKY ha poi continuato dicendo che l’atteggiamento dei due giocatori e del loro entourage ha fatto molto innoversire il presidente e che quindi per adesso non si parlerà più del loro rinnovo.

Del resto, attualmente Mertens si trova ancora in Belgio, sebbene a breve dovrebbe tornare, mentre Callejón non fornisce più quelle prestazioni elevate che un tempo facevano sognare i tifosi del Napoli. Per entrambi si è parlato di un interesse dei club cinesi, specialmente per lo spagnolo, ma negli ultimi giorni non ci sono state novità in merito.