ADL contro Callejon, arriva la replica della moglie: “Avere rispetto…”

0
Josè Maria Callejon
Fonte foto: Di Save the Dream from Doha, Qatar - Save the Dream at the Supercoppa, CC BY 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=53041212

Le dichiarazioni lasciate nelle ultime ore dal presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, hanno fatto molto rumore. In particolare, il presidente è stato duro su alcuni suoi giocatori, tra i quali Dries Mertens e José Maria Callejon i quali hanno il contratto in scadenza il prossimo giugno.

Il presidente ha dichiarato:Mertens e Callejon? Assolutamente non sono disposto ad uno sforzo importante. Ogni giocatore ha un suo valore a seconda di dove gioca, come gioca, che età ha e quello che fa. Se poi qualcuno vuole andare a fare le marchette in Cina perché strapagato per vivere due o tre anni di merd*, è un suo problema. Non posso considerare concorrenziale la Cina“.

La Cina è lontana. Se loro la considerano vicina, a un certo punto sono problemi loro che non i riguardano. Nella vita bisogna scegliere se essere contenti e lavorare per quello che ti piace fare o solo per soldi. Per me i soldi sono un mezzo e non un fine; se per loro invece è un fine, vadano in Cina“.

Le parole sono state come un fulmine a ciel sereno e non sono state certo gradite da parte dei due giocatori, i quali sono sette anni che indossano la maglia azzurra e non hanno mai osato contestare la società partenopea. In questi minuti è arrivata anche la presunta risposta della moglie di Callejon alle parole di Aurelio De Laurentiis.

Con una citazione, infatti, Marta Romero ha scritto: “Avere rispetto per noi stessi guida la nostra morale, il rispetto per gli altri governa le buone maniere“. Si tratta di una potenziale risposta al numero uno azzurro. La famiglia Callejon, comunque, non ha preso bene le parole del presidente chiedendo maggiore rispetto.