Al Napoli interessa Kessie

0
Kessié
Frank Kessié, font. foto Instagram

Frank Kessie, centrocampista centrale della Costa d’Avorio, è scontento della sua attuale situazione. L’ivoriano potrebbe lasciare il Barcellona a gennaio ed approdare in Serie A per una nuova avventura. Sulle sue tracce ci sono tre squadre italiane, ovvero Milan, Inter e Napoli.

Kessie è stato uno dei protagonisti dello scudetto del Milan dello scorso anno. L’ivoriano pur sapendo di dover lasciare il club a fine anno, ha dato tutto per i rossoneri, portandoli al tricolore. L’ex Milan è un centrocampista centrale che può giocare da mediano davanti alla difesa con un ottimo fisico e grandi qualità tecniche. Negli anni è stato anche designato come rigorista grazie alla sua freddezza.

Secondo quanto riportato dai colleghi spagnoli di Relevo, nella corsa all’acquisto di Kessie Inter e Napoli sarebbero in pole. Gli azzurri sarebbero stati anche già in contatto con la procura del giocatore, specificando però che l’operazione potrebbe andare in porto soltanto in prestito. Soluzione, quella del prestito di sei mesi, che potrebbe far comodo alle squadre italiane visto che il prezzo del cartellino di Kessie è abbastanza alto.

Secondo le ultime di mercato, l’agente del calciatore ivoriano, George Atangana, si è recato lunedì mattina a Barcellona per discutere del futuro del suo assistito. Sono state presentate diverse offerte a Mateu Alemany, direttore dell’area professionale del Barcellona, per capire la migliore strada da scegliere. Kessie vorrebbe restare a Barcellona ma in caso di cessione preferirebbe la Serie A alla Premier League.

Frank Kessie al Napoli significherebbe un centrocampo stellare. I partenopei con questo acquisto avrebbero un ricambio fondamentale per proseguire al meglio nelle varie competizioni. L’ivoriano, in base alle sue caratteristiche, andrebbe a giocarsi il posto con uno tra Anguissa e Lobotka. Con il suo arrivo sicuramente lo slovacco potrebbe riposarsi un pò mentre Demme verrebbe lasciato partire senza pensarci due volte.