Alessia Tresoldi ospite al Festival del Cinema di Venezia con “Reverse”

0
Alessia Tresoldi

Tra i profili di spicco del panorama artistico italiano, non si può fare a meno di citare la giovane e promettente Alessia Tresoldi. La ventiduenne bergamasca, che la nostra Redazione aveva già intervistato un anno fa durante il primo lockdown, conferma il suo momento sulla cresta dell’onda essendo stata invitata come ospite al Festival del Cinema di Venezia che si sta svolgendo in questi giorni in qualità di attrice.

L’influencer vanta su Instagram oltre 330mila follower che stanno avendo modo di seguirla anche sul Red Carpet della 78esima edizione del Festival del Cinema di Venezia a cui la Tresoldi sta presenziando grazie alla sua prima collaborazione cinematografica avvenuta proprio durante la pandemia. Ad accompagnarla in questa rassegna, anche suo fratello il 17enne Federico Tresoldi.

Alessia Tresoldi

Pur essendo stato un anno difficile, Alessia Tresoldi è riuscita a prendere parte al suo primo lungometraggio diretto dal regista Mauro John Capece che presenta il suo lavoro “Reverse” la cui protagonista è Corinna Coroneo. Si tratta dunque della prima esperienza della bergamasca sul set di un film. In particolare, interpreta il ruolo di un’influencer vittima di un killer psicopatico.

Le riprese sono cominciate proprio durante la pandemia ed in gran parte il film è stato girato a Bergamo al Castello di Valverde ed è uscito ufficialmente in streaming lo scorso 21 aprile. Pur non essendo stato possibile il lancio delle sale a causa della situazione epidemiologica, il lungometraggio ha riscosso ugualmente un successo notevole.

Alessia Tresoldi si è detta davvero contenta di condividere questi traguardi con le persone a cui tiene e ci ha tenuto a ringraziare in modo speciale anche tutte le persone che la seguono. Si avvia alla chiusura, dunque, un anno che l’ha vista eccellere anche in ambito accademico in quanto la bergamasca a giugno ha conseguito con successo la laurea in Biotecnologie per la Salute. Ci sarà da aspettarsi, in futuro, nuove collaborazioni chissà su quale set.