Alessio Bernabei: ” Con ‘Noi Siamo Infinito’ rinasco”

0
Alessio-Bernabei

L’ex frontman dei Dear Jack, Alessio Bernabei ha pubblicato il suo terzo album “Noi Siamo Infinito”, primo da solista, e sembra andare tutto per il meglio. In questi giorni, successivi all’uscita del cd, l’8 Aprile, è impegnato ad incontrare le fan nei migliori centri commerciali d’Italia. Alessio Bernabei

Dopo l’abbandono, volutamente suo, dalla band pop-rock che aveva scalato le classifiche conquistando dischi di platino e sold out nei palazzetti dello sport italiani fino a raggiungere l’Arena di Verona, Alessio Bernabei si è messo, a testa basta, a lavorare al progetto di “Noi Siamo Infinito”. Un album dove esplora nuove sonorità, più fresche e più vicine al suo modo di essere stralunato e deciso, contemporaneamente. All’interno del cd ci sono dodici tracce, tra cui due brani “Fra le nuvole” e “Obbligo e Verità”,scritte dal cantautore di Tarquinia mentre le altre sono state pensate, riarrangiate ed elaborate insieme ad altri autori. Una curiosità, “La tua pelle bianca senza nei” e “Scordare noi” hanno visto la collaborazione della band de La Rua che, attualmente, sta partecipando al serale di “Amici” di Maria De Filippi.

Alessio Bernabei

Durante la conferenza stampa di presentazione del disco, Alessio Bernabei ha rilasciato, molto onestamente, alcune considerazioni su questa nuova fase della sua carriera, seppur breve:

” Sono felice. Ora sono libero di essere me stesso. Ho partecipato in tutte le fasi di costruzione dell’album. Con la band avevamo bruciato le tappe. Ci sentivamo i Beatles italiani, con le ragazze che svenivano sotto il palco. Io mi credevo Dio. Decidere di lasciare non è stato facile. Non è stata una decisione improvvisa, è montata dentro di me. Crescevano gli scazzi fra di noi, e anche se l’amicizia è rimasta, io capivo che volevo fare il cantautore. Oggi considero i Dear Jack sciolti. Non voglio screditare la band ma non è più come quando c’ero io che ne ero fondatore e leader. Loro hanno un’idea di band sul modello dei Pooh, dove ognuno dei componenti ha un suo preciso spazio e nessuno prevale sugli altri. Io mi ispiravo più a esempi come Maroon 5 o Coldplay, dove il cantante spacca”.

Alessio Bernabei

Questa serenità sul volto del giovane cantante si era notata, già, durante l’esperienza sanremese che si è goduto a pieno. Il suo brano, tra l’altro, è uno di quelli più ascoltati sulle varie piattaforme digitali e ha superato i 6.000.000 di views su Youtube. Possiamo dire, sinceramente, che per adesso tra lui e gli altri siamo 1-0!