Alex Ferguson: “Cristiano Ronaldo è più forte di Messi”

Cristiano Ronaldo o Lionel Messi? Un dibattito alquanto sterile che va avanti da anni. Alex Ferguson non ha però paura di dire la sua, e tra i due sceglie il portoghese.

0

“Il controllo di palla di Messi è spaventoso”, Cristiano Ronaldo è più potente”, “Messi è semplicemente magico”, “Cristiano Ronaldo è più continuo”. Queste sono solo alcune delle frasi più comuni che ascoltiamo quando ci troviamo di fronte al dibattito su chi sia il giocatore più forte del mondo. E, puntualmente, ci rendiamo conto che tutta questa discussione è insensata. Alla fine dobbiamo arrenderci all’evidenza dei fatti e dire semplicemente che sia il portoghese che l’argentino sono due calciatori mostruosi, quasi sicuramente senza eguali nello scenario calcistico contemporaneo. Anche perché sono diversi nelle caratteristiche: Cristiano Ronaldo punta molto sul fisico. E’ risaputo che il talento del Real Madrid sia una vera e propria macchina umana, allenata senza tregua dai tempi del Manchester United. Messi è forse più naturale, a tratti sul campo assume le sembianze di un alieno, è molto più elegante ma a volte pecca di costanza nelle prestazioni. Tutti coloro che si stanno ancora “menando” sulla questione saranno forse contenti che Alex Ferguson sia intervenuto sul tema, gettando ulteriore benzina sul fuoco.

Cristiano Ronaldo e Lionel Messi
Chi è più forte? (www.metropolisweb.it)

Il leggendario allenatore scozzese, idolo indiscusso dei Red Devils, non ha infatti nascosto il proprio pensiero e, come riportato da futbol.as, ha detto che: “E’ molto interessante per me questo dibattito tra Cristiano e Messi, se ne parla molto. Non interpretatemi male, Messi è un giocatore fantastico. Però c’è una differenza. Messi è un giocatore del Barcellona. Ronaldo potrebbe invece giocare anche per lo Stockport City e fare una tripletta”. E’ chiaro, quindi, chi preferisca Ferguson, che ha allenato Cristiano Ronaldo ai tempi del Manchester United dal 2003 al 2009. Come al solito, non è mancato il riferimento alle qualità mentali del portoghese e al tipo di allenamento che svolgeva all’Old Trafford: “Durante la mia esperienza al Manchester United ho avuto la fortuna di avere molte persone che lavoravano per diventare sempre migliori. Grazie a quest’etica del lavoro, Gary Neville è diventato un grande giocatore, proprio come David Beckham. Però Cristiano era solito terminare gli allenamenti quando era esausto, e lo fa ancora. Lui voleva soltanto essere il migliore del mondo”.

Cristiano Ronaldo e Alex Ferguson
Alex Ferguson ha allenato Cristiano Ronaldo dal 2003 al 2009. (www.goal.com)