Allan, il mal di pancia porta il nome del PSG

0
Allan
Allan | Fonte Google immagini: contrassegnate per essere riutilizzate

Il finale di stagione per il Napoli continua ad essere infelice. Da diversi quotidiani di stampo nazionale è rimbalzata la notizia secondo cui Allan, perno del centrocampo degli azzurri, avrebbe qualche mal di pancia sollecitato dalla corte dei francesi del Paris Saint-Germain.

Le voci che vedrebbero il centrocampista del Napoli alla corte al PSG sono insistenti e anche più frequenti, soprattutto alla luce delle prestazioni che il brasiliano sta offrendo nell’ultimo periodo. Di fatto, Allan potrebbe essere distratto dalla faraonica proposta contrattuale della squadra d’oltralpe che lo scorso gennaio aveva messo sul piatto per portarlo sotto la sua egida.

I motivi
I motivi di questo calo vertiginoso non possono essere riconducili solo alle sirene francesi, ma anche al fatto che Ancelotti non gli abbia dato tregua dall’inizio della stagione. Il brasiliano non si è perso una gara, sempre presenta sulla linea mediana. E’ anche normale che ci sia un calo fisico, quindi addio a quella baldanza, a quella visione del gioco e alla capacità di fare reparto da solo che lo hanno sempre contraddistinto. Al calo fisico si affianca anche quello mentale che un’atleta come Allan può aver subito vista anche la delusione della mancata lotta allo scudetto (ormai rimandata alla prossima stagione).
Ancelotti ha l’arduo compito di non far mollare il giocatore del Napoli

Le sue parole
“Sono molto felice di essere qui. Voglio dare il massimo, è il mio obiettivo ogni qual volta che scendo in campo. Punto a dare il 101%”. Parole pronunciate in un’intervista a Marzo e che, a distanza di un mese, sembrano molto lontane nella memoria e grigie.