American Horror Story: Evan Peters si dichiara pronto a interpretare Ivanka Trump

0
evan-peters
Evan Peters. Fonte screen youtube

Evan Peters, uno degli attori più celebri della serie antologica American Horror Story, ha dichiarato in un’intervista recente che la settima stagione della serie sarà decisamente molto diversa e che sarà interessante vedere la reazione del pubblico a questo nuovo capitolo.

Infatti, qualche mese fa, l’ideatore della serie Ryan Murphy aveva affermato che avrebbe esplorato la tematica delle elezioni americane e che avrebbe usato la campagna presidenziale di Hillary Clinton e Donald Trump come punto di partenza della stagione.

Non si sa ancora molto sui ruoli degli attori e su come effettivamente Ryan Murphy abbia intenzione di descrivere le scorse elezioni americane. L’unica cosa certa è che gli unici due attori originali di American Horror Story a essere confermati per la settimana stagione sono Evan Peters e Sarah Paulson.

Quest’ultima mesi fa aveva espresso il desiderio di voler interpretare Donald Trump come ulteriore prova recitativa e, all’anteprima del suo nuovo film Dabka al Tribeca Film Festival a New York, Peters ha commentato le dichiarazioni della collega mostrandosi favorevole all’idea ed elogiando il talento della Paulson.

Infatti Evan Peters ha definito Sarah Paulson una grande attrice, capace di interpretare qualsiasi personaggio quindi sicuramente all’altezza della sfida. Inoltre ha aggiunto che gli farebbe piacere essere la sua Ivanka. Se effettivamente i due si ritrovassero ad interpretare il Presidente e sua figlia sarebbe la prima volta che nella serie si affrontassero tematiche così reali e vicine alla vita quotidiana degli statunitensi. Le stagioni precedenti hanno tutte affrontato temi sovrannaturali come streghe, vampiri e alieni.

Pertanto al Tribeca Film Festival Evan Peters ha espresso la sua visione dei film e la televisione come mezzo per rappresentare la realtà e le problematiche del mondo moderno, in particolare degli Stati Uniti in questa nuova era.

A tal proposito Ryan Murphy non ha fatto nessuna dichiarazione e, dato che l’anno scorso non si sapeva nemmeno il tema della sesta stagione, possiamo considerarci fortunati a non brancolare nel buio e ad avere un’idea su come la settima stagione possa essere impostata.

Non ci resta che attendere fiduciosi l’esordio sui palinsesti autunnali della settima stagione di questa serie dal grandissimo successo!