Amici, ex ballerino racconto shock: “Sono morto per un secondo”

0
Amici 17
Amici 17

Dopo la sua esperienza ad Amici, Santo Giuliano è tornato a far parlare di sé. L’ex ballerina, attualmente impegnato a Dubai, ha lasciato a bocca aperta con il racconto del calvario vissuto di recente.

“Sono morto per un secondo”- Tramite i social, il ballerino ha voluto raccontare quanto gli è accaduto negli ultimi giorni. Il tutto è iniziato dopo l’iniezione della prima dose di Pfizer:

“Il 15 luglio ho fatto la prima dose di Pfizer ed il 16 ho iniziato ad avere la febbre, fino al 17. Il 18 la febbre si è un po’ abbassata. Il 19, la sera, ho iniziato a sentire un dolore forte al petto, come una pressione fortissima. Mi mancava il respiro. Poi mi sono venuti i dolori ai denti ed ho chiamato l’ambulanza che mi ha fatto un elettrocardiogramma. Avevo valori regolari, mi hanno così consigliato di andare in ospedale per un controllo ma ho rifiutato”.

Sebbene sembrasse che il ragazzo non avesse nulla, in poco tempo gli avvenimenti si sono fatti più drammatici. Lo stesso direttore della compagnia gli aveva consigliato di tornare nuovamente all’ospedale. Dopo vari accertamenti, tra cui visite al cuore, Santo è stato ritenuto sano e privo di qualsiasi problema.

Nonostante l’esito dei tanti esami a cui si è sottoposto, il cuore dell’ex ballerini ha smesso per un secondo di battere: “Ma ho cominciato a sentirmi male ed il cuore si è fermato. A quel punto mi hanno iniettato della adrenalina e mi hanno fatto il defibrillatore. Da lì mi hanno tenuto monitorato: c’era un’infiammazione al muscolo del cuore, al miocardio, dovuto al vaccino. I dottori mi hanno detto che non posso fare la seconda dose. Sono morto per un secondo. La mia testimonianza non è per dirvi di non farvi il vaccino, anzi, non sono contro”.