martedì, Giugno 18, 2024
HomeSpettacoloGossipAmici, ex professore contro il programma: "Imbarazzante, me ne sono andato io"

Amici, ex professore contro il programma: “Imbarazzante, me ne sono andato io”

Luca Jurman, ex professore del talent, si è scagliato contro il programma

Arriva l’ennesima stoccata nei confronti del talent Amici di Maria De Filippi a causa del profondo cambiamento che si è registrato negli ultimi anni. Luca Jurman, ex professore che seguì anche Marco Carta e Alessandra Amoroso, si è scagliato pesantemente contro il talent show.

Lo sfogo del professore

Sulla sua pagina ufficiale di Facebook, Jurman si è lasciato andare ad un lungo sfogo nei confronti dei giovani cantanti che spesso inseriscono le loro “barre” anche in pezzi totalmente diversi. “Continuare a mettere le “barre” su brani e opere che hanno fatto storia e venduto milioni di dischi in tutto il mondo, sfruttando e spesso deturpando il significato del testo e del senso comunicativo dell’originale… Ha rotto!

Ma scrivete su musiche originali, vostre (se siete in grado), così evitate anche confronti imbarazzanti. Trovo altresì imbarazzante e abominevole che degli “pseudo titolati” avallino uno scempio del genere, spesso addirittura definendo “geni” dei ragazzi che alla fine si illudono di esserlo! Siamo caduti talmente in basso che in Italia la tv, invece di fare educazione e divulgazione della vera arte, sta creando la sua estinzione!” ha esordito Luca Jurman.

“So benissimo che con questo post attirerò critiche ed insulti, ma esiste un termine che racchiude il senso di ciò che ho scritto, un termine che purtroppo ormai è senza valore in questo paese, etica! Mi meraviglia che i veri Artisti, Autori, Compositori, Musicisti, Produttori Artistici, Arrangiatori, Cantanti e grandi interpreti non facciano e non dicano nulla per tutto ciò che accade in questo ambiente così decaduto e venduto alla paura del “non lavorare più se parlo”! E peggio del peggio, è che ci sarà qualcuno che pur di prendere due soldi o dalla discografia o dalla Siae, venderà anche se stesso e le proprie opere per dire che gli va bene che si usi un suo brano con queste finalità, anzi lo troverà “interessante” ha concluso.

Il professore risponde: “Me ne sono andato io!”

Rispondendo ad una critica di un utente, il professore ha fatto sapere di essersene andato dal programma di sua spontanea volontà: “Ti do una brutta notizia, che forse farà rosicare te, non mi ha buttato fuori nessuno, anzi, me ne sono andato io a metà del periodo del serale, e se ti informi bene non è stato nemmeno gradito dalla produzione il mio improvviso allontanamento. Perciò perché dire delle cose a fondo educativo e didattico deve essere per forza una rosicata?”.

Valentina Sammarone
Valentina Sammarone
"Giornalismo è diffondere ciò che qualcuno non vuole si sappia; il resto è propaganda. Il suo compito è additare ciò che è nascosto, dare testimonianza e, pertanto, essere molesto." (Horacio Verbitsky)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME