Ancelotti: “C’è un motivo per cui Lozano non sta ancora giocando bene”

0
Lozano
Fonte foto: Di Дмитрий Садовников - soccer.ru, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=70128137

La partita tra Torino e Napoli è terminata senza reti per la delusione dei tifosi partenopei. La gara è stata giocata in maniera davvero pessima da parte degli azzurri di Carlo Ancelotti, il quale, adesso, vede allontanare le prime della classe e sfumare il sogno Scudetto.

Al termine della partita, il mister Carlo Ancelotti ha rilasciato alcune dichiarazioni in cui ha parlato non solo della partita, ma anche del nuovo acquisto Hirving Lozano. Ecco i principali aspetti evidenziati: “E’ un percorso naturale. Ha avuto gli stessi problemi di altri giocatori che non avevano mai giocato in Italia. Si deve adattare alla squadra e la squadra deve adattarsi a lui. Non è stato determinante oggi, ma è stato pericoloso”.

Carlo Ancelotti, quindi, non ha voluto bacchettare il suo nuovo acquistato costato oltre 40 milioni di euro.

Di solito quando le cose non vanno bene si parla di più grinta e determinazione. La squadra ci ha messo volontà e impegno, siamo mancati sotto il profilo della qualità che dobbiamo migliorare nella prossima partita. Credo che il calcio sia strano. Fino a una settimana fa si parlava di una difesa che prendeva troppi gol e non si parlava dell’attacco. Dobbiamo trovare equilibrio”.

È stata una partita combattuta. Abbiamo fatto una gara sufficiente. È mancato nella prima parte un po’ di efficacia davanti. C’è stata timidezza nel cercare di proporre situazioni pericolose. La squadra si è impegnata, ma siamo stati timidi nella fase dove si sarebbe dovuto concretizzare”.