Ancelotti: “Qui i calciatori lavorano duro ed hanno tanta voglia di giocare”. Punzecchiata a qualche suo ex?

0
Carlo Ancelotti, fonte By Doha Stadium Plus QatarPhotograph: Mohan (www.dohastadiumplusqatar.com) - Flickr: Carlo Ancelotti, CC BY 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=25537032
Carlo Ancelotti, fonte By Doha Stadium Plus QatarPhotograph: Mohan (www.dohastadiumplusqatar.com) - Flickr: Carlo Ancelotti, CC BY 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=25537032

Dopo circa due settimane dalla vittoria del Napoli contro il Genk e l’esonero di Carlo Ancelotti, quest’ultimo è ritornato in panchina regalando alla sua nuova squadra, l’Everton, il sorriso grazie a sei punti conquistati nelle prime due giornate con l’ex azzurro in panchina. La reti di Dominic Calvert-Lewin, infatti, hanno regalato ai toffees vittorie importanti per puntare alla zona Europa League.

Com’è andata a finire a Napoli sicuramente non è andata giù nemmeno a Carlo Ancelotti. Quest’ultimo, infatti, non si ritiene del tutto responsabile delle brutte figure in campionato degli azzurri. Non a caso, prima di essere esonerato, diede delle colpe anche ai giocatori in campo. 

Ora, dopo la vittoria contro il Newcastle, Carlo Ancelotti ha rilasciato alcune dichiarazioni in cui, indirettamente, ha ancora punzecchiato qualche suo ex calciatore: “Sono molto contento della prestazione dei ragazzi. In questo club ai giocatori piace lavorare duramente ed hanno tutti grande voglia. Calvert-Lewin? È giovane e deve migliorare ma è umile e diventerà un grande attaccante“.

Da queste parole di Ancelotti, quindi, si può capire come a Napoli, invece, soprattutto nell’ultima parte di stagione, i giocatori non hanno lavorato bene e la voglia di giocare era davvero poca.

Anche all’esordio sulla panchina l’ex mister azzurro ha lanciato qualche stoccata: “Qui i tifosi sono tutti pieni di rispetto e vorrei godermi quest’esperienza per portare successi all’Everton. Mi piace lo spirito di questa squadra e il senso di appartenenza dei giocatori. Il club è una famiglia, abbiamo un centro di allenamento stupendo. Ma è soprattutto lo spirito della squadra a piacermi”.L’avventura di Carlo Ancelotti sulla panchina dell’Everton, quindi è iniziata nel migliore dei modi. L’ex allenatore del Napoli, nonostante tutto, ha lasciato la piazza ancora in buoni rapporti, sia col presidente Aurelio De Laurentiis che con i tifosi azzurri. Tuttavia, qualcosa sembra essersi rotto con alcuni suoi ex calciatori.