Ancelotti via da Napoli a fine stagione? “Potrei ritornare ad allenare all’estero”, disse in una recente intervista

0
Carlo Ancelotti| Fonte Google immagini: contrassegnate per essere riutilizzate

Il Napoli è sicuramente una delle squadra che durante il mercato estivo ha investito di più in Italia. Nonostante ciò, molti sono i reparti che hanno bisogno di rinforzi e si starebbe già lavorando per fare qualcosa di importante a gennaio. Su indicazione di Ancelotti, infatti, Aurelio De Laurentiis potrebbe acquistare altri talenti.

Il presidente azzurro, infatti, si fida molto delle qualità di Ancelotti e figlio nella ricerca di nuovi talenti. Lo scorso anno è arrivato Fabian Ruiz, quest’anno Hirving Lozano. Mentre per il primo la valutazione è già schizzata alle stelle, l’attaccante messicano è ancora in una fase di stallo, ma Ancelotti è sicuro che prima o poi esploderà.

Il futuro di Ancelotti, comunque, potrebbe essere lontano da Napoli, forse già nel 2020. Ad inizio Settembre, infatti, l’ex allenatore del Milan ha dichiarato: “Perché ho scelto Napoli? Innanzitutto la voglia di tornare in Italia. Penso che potrei ancora tornare ad allenare all’estero perché mi sono trovato bene, ma volevo tornare in Italia“.

E non erano tante le squadre dove potevo andare, poi il progetto mi piaceva  e mi piace. Il Napoli di Sarri mi piaceva e penso che il Napoli sia una squadra che può crescere e migliorare e vincere, anche se non so in quanto tempo“.

Dopo due anni, quindi, Carlo Ancelotti potrebbe già fare le valigie e andare via da Napoli per ritornare ad allenare all’estero. Parole, che ora hanno un grande effetto. Negli ultimi giorni, infatti, si era parlato di un possibile addio a fine stagione in virtù di posizioni diverse con il presidente Aurelio De Laurentiis.