Ancora caos intorno alla Serie B 2015-2016

0

È estate (anche se il tempo ha smesso di farlo presente) e tra poco più di dieci giorni (undici per l’esattezza) inizia il campionato. L’estate 2015 è stata poco segnata dagli scandali del calcioscommesse, della nuova versione di calciopoli o delle rivelazioni di qualche pentito; ecco che poco prima di Ferragosto arriva la notizia bomba: “Retrocessione in Lega Pro con 5 punti di penalizzazione da scontare nella prossima stagione e cinque anni di inibizione per il patron Antonino Pulvirenti.” [Adnkronos] La richiesta contro il Catania e il suo presidente sono state formulate da Stefano Palazzi, procuratore della FIGC (già noto per le altrettanto note vicende di calciopoli), in merito alle questioni del calcioscommesse.

La palla ora passa al tribunale che dovrà decidere in materia. L’inizio del campionato di Serie B è già slittato al 5 di settembre proprio per permettere al tribunale di intervenire sulla vicenda, ma tra il Brescia ripescato e il Novara che partirà da -2 anche questa stagione inizia in maniera poco lineare e serena.