Andrea Bocelli vi porta al ‘Cinema’

0

Un piccolo momento di bellezza e rarità è il cinema che Andrea Bocelli racconta nel suo nuovo progetto discografico intitolato ‘Cinema’. In uscita in 75 paesi, cantato e tradotto in 5 lingue e  già arrivato al numero 1 della classifica americana, diffuso dalla sua storica etichetta Sugar.

Ci sono duetti con giovani pop-star come Tory Kelly e Ariana Grande per entrare in contatto con le nuove generazioni. La prima esibizione avverrà agli MTV EMA proprio con la Kelly.

Tra i tanti brani riproposti e riarrangiati ci sono anche un tango caliente di Gardel, ‘Por una cabeza’ tratto dal film Profumo di donna e ‘Sorridi amore va’, musica di Piovani e testo di Benigni con il Coro delle voci bianche della Cappella Sistina.

Questi brani vanno a costituire un’antologia musicale del cinema che faranno restare nella storia Bocelli e la sua voce attraverso sentimenti universali, conosciuti e condivisi. La voce non è mai stata così chiara, precisa, potente e sicura. Tutto ciò è reso possibile grazie all’accompagnamento di un’orchestra di 85 elementi selezionatissimi che ha suonato presso gli Abbey Road con il direttore Gavin Greenwhich, con l’aggiunta pop del pianoforte di David Foster.

Da sempre, negli ultimi anni è stato fatto un parallelismo tra Bocelli ed Il Volo. Bisogna dire che lui dei ragazzi apprezza le qualità e il talento ma invidia il fatto che siano in tre mentre lui è da solo