Uomini e Donne, dopo l’annuncio della separazione da Alessio, crollano i followers di Angela Nasti

Dopo aver annunciato la separazione, dopo nemmeno un mese, da Alessio Campoli ecco che i followers di Angela Nasti crollano in maniera costante. Questa situazione ricorda molto quello che è successo a Sara Affi Fella

0
Angela Nasti e Alessio Campoli, Uomini e Donne; fonte: screenshot youtube

Quello che sta accadendo in queste ore ad Angela Nasti ricorda molto quello che è successo a Sara Affi Fella.

Seppur le situazioni siano ben diverse, quello che le accomuna è la stessa rapida discesa dei followers su “Instagram”.
Ricordiamo per cronaca che Sara Affi Fella partecipò a “Uomini e Donne” non da single ma fidanzata ancora con Nicola Panico e prese in giro tutti con la finta scelta di Luigi Mastroianni, solo perchè le avrebbe portato un incremento di followers.

La situazione attorno ad Angela è ben diversa, la ragazza ha intrapreso il percorso da single ed ha deciso di terminarlo scegliendo Alessio Campoli.
Purtroppo però la storia non ha retto la fine del programma e dopo una pausa di riflessione i due hanno deciso di lasciarsi.

La ragazza ha spiegato che non ha trovato più, una volta fuori dal programma, l’Alessio spontaneo che l’aveva conquistata ed ha ammesso di averlo scelto seppur non ne fosse innamorata.

Una rivelazione per i fan ma non per Alessio e la redazione, che a detta della ragazza ne erano a conoscenza e lo sapevano bene.
Ciò non è bastato come giustificazione ed il suo profilo “Instagram” ha iniziato a perdere followers, tanto da farla scendere sotto la soglia degli 800k.

Una discesa continua e imperterrita che le sta facendo perdere di ora in ora sempre più followers e che ai più ricorda la perdita di followers della bella Sara Affi Fella, che alla fine fu costretta a chiudere l’account Instagram a causa dell’eccesso di defollow.

Ecco quanti sono ancora i followers dell’ex tronista: clicca qui
Nel giro di meno di 24h la ragazza ha perso più di 10 mila followers e la discesa non accenna a fermarsi.