venerdì, Marzo 1, 2024
Home Blog

Anguissa infortunato, sotto accusa la gestione Garcia

0

I tanti infortuni di inizio campionato stanno facendo riflettere i tifosi partenopei sulla gestione Garcia, con anche Anguissa ora fermo ai box

Si allunga la lista degli infortuni del Napoli. Infatti, dopo quelli di Rrahmani, Juan Jesus, Mario Rui, Cajuste, Politano, Kvaratskhelia, Osimhen ora arriva lo stop di Anguissa. Tutti gli infortuni sarebbero legati a problemi muscolari, con Garcia che per Rrahmani dichiarò fosse già un problema arrivato dopo la sosta per le nazionali, dunque derivato dagli impegni con il Kosovo.

La preparazione atletica è il fulcro degli interessi di Aurelio De Laurentiis, al momento, e sembra possa esserci qualche problema di sorta. Se per ora Rudi Garcia traballa, il problema della preparazione continua a persistere. I tifosi sembrano interrogarsi su chi sia il responsabile, ma intanto Garcia perde anche Anguissa.

ADL avvisa Garcia

Stando alle ultime dichiarazioni, Aurelio De Laurentiis potrebbe esonerare Garcia. O, almeno, lo ha avvertito: “Con Garcia sto vivendo un momento no. Ogni decisione affrettata è sbagliata. Ora testa bassa, pedalare e lavorare. A me dispiace quando devi esonerare qualcuno. Ma nel calcio purtroppo avviene di dover fare questo, con la morte nel cuore. Casting estivo: ne ho chiamati parecchi. Ho interrogato Thiago Motta, ma non se l’è sentita. Ho chiamato Luis Enrique e meno male che è andato al Psg, guardate che risultati sta facendo. Lo Scudetto? Credo che pure quest’anno fino alla fine ce lo giocheremo”.

Poi qualche parola sulla Supercoppa in Arabia: “Deficiente chi vuol andare in Arabia Saudita per giocare la Supercoppa. Avete visto quello che succede in Israele? Potrebbe esserci blocco aereo su quei territori”. Così Aurelio De Laurentiis ufficializza il “no” del Napoli alla trasferta di gennaio in Arabia Saudita per giocare la Supercoppa italiana. Tutto questo per guadagnare pochi milioni in più? Facciamola all’Olimpico! – continua il presidente del Napoli – Non boicotto: ho solo detto ragionate”.