mercoledì, Aprile 17, 2024
HomeSpettacoloGossipAnna Falchi ha un nuovo amore: è un politico della Lega

Anna Falchi ha un nuovo amore: è un politico della Lega

Anna Falchi è stata beccata dai fotografi di Diva e Donna con un nuovo amore molto vicino agli ambienti della Lega

Anna Falchi sembra godere di un nuovo momento felice nella sua vita, poiché è stata recentemente fotografata in dolce compagnia del noto politico Andrea Crippa. Secondo quanto riportato da Diva e Donna, i due sono stati addirittura colti da un bacio, alimentando così i dubbi su una possibile relazione tra la showgirl e il deputato della Lega, che è anche il vice di Matteo Salvini.

Il nuovo amore di Anna Falchi: chi è Andrea Crippa

Anna Falchi sembra essere coinvolta in una nuova relazione amorosa, come riportato. Il suo presunto nuovo compagno è Andrea Crippa, vicesegretario della Lega e stretto collaboratore di Matteo Salvini. La coppia è stata fotografata dal settimanale Diva e Donna mentre si trovava a Roma, seduta in platea durante uno spettacolo di Teo Mammucari, e successivamente mentre si scambiava un bacio in auto.

Nonostante ci siano poche informazioni sulla loro storia al momento, la foto pubblicata sembra confermare una presunta felicità che l’attrice di 51 anni e il politico di 37 anni stanno vivendo insieme.

Sebbene ci sia una differenza di età, entrambi sembrano entusiasti di questa relazione, come dimostrato dalle immagini del Settimanale che evidenziano una passione palpabile.

Anna Falchi ha recentemente concluso una relazione con Walter Rodinò, un esperto di comunicazione con cui è stata in coppia per circa un anno e mezzo. Allo stesso modo, Andrea Crippa ha da poco chiuso la sua storia d’amore con una donna salentina, ancora presente in alcune foto social sul suo profilo Instagram. Sarà interessante vedere se i due commenteranno la pubblicazione della foto del bacio. I fan sperano che Anna Falchi possa finalmente aver ritrovato l’amore.

 

Valentina Sammarone
Valentina Sammarone
"Giornalismo è diffondere ciò che qualcuno non vuole si sappia; il resto è propaganda. Il suo compito è additare ciò che è nascosto, dare testimonianza e, pertanto, essere molesto." (Horacio Verbitsky)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME