Anna Maria Barbera compie 60 anni: che fino ha fatto e come è oggi?

0
Foto di di StockSnap da Pixabay

Tutti la conosceranno come Sconsolata, o Sconsy, una delle comiche più divertenti di Zelig. Il suo nome all’anagrafe èAnna Maria Barbera. Chi ha visto il noto programma del Canale 5, la classe 62′ ha intrattenuto per anni i telespettatori con i suoi sketch e le risate non sono di certo mancate.

Ha cominciato la sua importante carriera nel 2002, nel programma Zelig Circus, dove si è imposta in pochi mesi al pubblico televisivo della trasmissione, grazie al suo ruolo sopracitato di Sconsy: «una donna del sud emigrata al nord, che si esprime in un personalissimo dialetto meridionale, parole moderne, termini stranieri e confuse sintassi al limite dell’invenzione».

Da quel momento in poi, ci sarà la partecipazione ad altri programmi come “Scherzi a parte” o anche il debutto nel grande schermo. Nel 2003 Leonardo Pieraccioni la vuole per interpretare Nina ne Il paradiso all’improvviso, che le fa ottenere al suo debutto come attrice le candidature al David di Donatello come miglior attrice non protagonista e al Nastro d’Argento nella stessa categoria. Questo segnerà l’inizio della sua carriera da comica nel mondo cinematografico.

Tra il 2011 e il 2020, però, è apparsa raramente in TV e solamente nell’autunno del 2021 è tornata proprio a Zelig nel format di quattro puntate organizzato per il venticinquennale della prima trasmissione. Solamente a un decennio di distanza, sono emerse le cause. Ebbene, il motivo principale del suo allontanamento è stato un lutto, che l’ha costretta a prendersi cura di sé stessa, anche se non sono stati forniti altri dettagli.

«Vi ho mancato o no?»: questa è stata la frase d’apertura di Sconsy, dopo che ha fatto la sua apparizione sul palco di Zelig di qualche settimana fa: il tutto è stato accolto da uno scosciante applauso, segno che il pubblico non ha mai dimenticato Anna Maria Barbera nonostante nell’ultimo decennio sia apparsa poco in televisione. Quello che è balzato all’occhio, è stato il suo cambiamento, abbastanza diversa da come c’è la ricordavamo: clicca qui per vedere le foto.