Anticorpi contro il Coronavirus, tutti i pazienti guariti li possiedono

0
Vaccino anti COVID per tutti, Effetti Collaterali, Vaccino di Moderna, Terapie intensive a rischio, Tracciamento non funziona, Anticorpi contro il Coronavirus, Autopsie non autorizzate
Medici, Fonte Pixabay, Autore Sasint

Un’ottima notizia ci giunge in questi tempi bui. Sembra che chi sia guarito in precedenza abbia sviluppato anticorpi contro il Coronavirus.

DALLA CINA CON AMORE – La news è stata condivisa su Twitter dal medico Roberto Burioni. Quest’ultimo afferma che: «Seppure in quantità variabili, I pazienti guariti da Covid-19 producono anticorpi contro il virus. Questo è bene perché rende affidabile la diagnosi sierologica e, se gli anticorpi fossero proteggenti, promette bene per l’immunità».

A confermare il tutto vi è l’articolo da lui correlato. Uno studio proveniente dalla Cina pubblicato sulla rivista medica mensile “Nature Medicine”. Ecco cosa dice: «A 19 giorni dai sintomi il 100 per cento dei pazienti esaminati (285) avevano sviluppato le IgG contro Sars-CoV-2. Con livelli diversi, ai quali peraltro non corrispondevano particolari caratteristiche cliniche dei pazienti».

IGC – Le ricerche effettuate in Cina hanno permesso di fare un notevole passo in avanti nella lotta contro il COVID-19. La scoperta degli Igc, proprio quegli anticorpi contro il Coronavirus di cui parlavamo prima, sono di una vitale importanza. Rappresentano una barriera, protezione duratura dai microrganismi a cui i contagiati sono stati esposti e da cui sono stati infettati in precedenza. Gli Igc sono ben diversi dagli Igm, che si attivano da subito ma per molto meno tempo. I primi cominciano laddove i secondi finiscono e ora che che ne siamo a conoscenza, lil terrore e il rischio di contrarre di nuovo il coronavirus sono minimi.

Una notizia decisamente rallegrante, come lo esprime Guido Silvestri, a capo di uno dei laboratori di ricerca più avanzati in Microbiologia e Immunologia. Una vera e propria “megapillola di ottimismo”, a suo avviso la novità più bella da quando è scoppiata la pandemia.