Antinelli (Rai Sport): “Penso ci sia l’accordo per il passaggio di Locatelli alla Juve a fine Europeo”

0
Locatelli
Manuel Locatelli, giocatore del Sassuolo. Fonte Wikimedia Commons

Il giornalista di Rai Sport Alessandro Antinelli ai microfoni di Radio Bianconera, nel corso della trasmissione Fuori di Juve, ha parlato di Nazionale e dei giocatori bianconeri coinvolti, soffermandosi anche sul futuro di Manuel Locatelli, accostato con insistenza alla Juventus.

Sulla Nazionale: “Per il lavoro fatto in questi due anni non arrivare tra le prime quattro sarebbe una delusione. Per l’Italia arrivare in semifinale dovrebbe essere sempre l’obiettivo minimo, poi una volta che arrivi nelle Final Four può succedere di tutto. L’Italia viene da due anni di grande gioco ed era il meglio che ci si potesse aspettare dopo il disastro del mancato accesso ai Mondiali”.

Su Chiesa e Bernardeschi: “Su Bernardeschi, negli ultimi due anni non ha sentito la fiducia, cosa che invece sentiva con Allegri e in Nazionale. Chiesa ha finito alla grande il campionato, ma per una natura tecnica secondo me la crescita di Berardi ha sedotto molto Mancini, ma per Chiesa spazio ce ne sarà.

È un giocatore completamente diverso. Chiesa è il jolly perfetto, questa Nazionale punta molto anche su Insigne, ma Chiesa può giocare in tutti i ruoli. La palla passa a lui, dovrà farsi trovare stra-pronto quando entrerà in campo”.

Su Locatelli: “Secondo me lui e il Sassuolo sono d’accordo sul separarsi e su dove andare, penso che non si scatenerà un’asta. Finiti gli Europei andrà alla Juventus, si tratta solo di limare i dettagli”.