lunedì, Giugno 24, 2024
HomeAttualitàApple: Il 3D Touch causa i primi danni

Apple: Il 3D Touch causa i primi danni

Il 3D Touch causa i suoi primi danni. Infatti per colpa di questa nuova tecnologia, Facebook ha aggiornato la propria app iOS riparando vari bug ma, soprattutto, aggiungendo il 3D Touch per i nuovi iPhone 6s ed iPhone 6s Plus.
Il 3D touch comprende nuove funzioni che possono essere usate semplicemente premendo sull’icona di Facebook nella schermata principale.
La prima opzione consente di aggiornare lo stato di Facebook.
Gli altri due consentono di acquisire rapidamente un video o una foto e di condividerlo.

Altra vittima del 3D Touch è WhatsApp.
La nuova tecnologia ideata da Apple, sarà disponibile anche su questa applicazione, che sarà in grado di essere più veloce e più fluida grazie a questo aggiornamento. WhatsApp ha introdotto una novità molto importante, anche se al momento attiva solo su iOS 9.1, è la risposta rapida, funzione che gli utenti aspettavano ormai da diversi mesi. Ora si potrà rispondere ai messaggi direttamente dalle notifiche stesse.
Tra l’altro queste risposte rapide sembrerebbero compatibili anche con l’Apple Watch, consentendo cosi agli utenti, di rispondere in modo veloce e direttamente dal proprio polso.

 

Cosa dobbiamo aspettarci ancora da questo 3D Touch? La Samsung riuscirà a battere una tecnologia simile?

Ci basterà attendere nuove indiscrezioni sui prossimi smartphone.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME