Applique da parete per illuminare casa e ufficio

0

Le applique da parete sono apparecchi illuminanti sul mercato da molti anni, ma soprattutto ora si è tornati ad apprezzarle e a considerarle contemporanee, funzionali e con una marcia in più. Le lampade da pareti infatti permettono di sfruttare al meglio queste superfici ottimizzando lo spazio a disposizione e ricreando ambienti pratici e suggestivi anche con metrature ridotte. Non solo, con questo genere di luci è facile realizzare sistemi di illuminazione domestica coerenti, armoniosi, completi e che si adattino perfettamente al contesto architettonico e stilistico. Le lampade da parete in commercio sono disponibili in infiniti modelli e anche la loro tecnologia e conformazione è varia: ci sono in particolare applique con fascio luminoso up/down, cioè che emettono la luce sia inferiormente che superiormente, ma anche modelli con luce direzionabile. Questo è il caso dei faretti e non mancano pure proposte con fascio luminoso solo superiore o inferiore e modelli con emissione luminosa diffusa. Queste applique da parete, a differenza delle altre descritte, emanano la luce in tutte le direzioni e in generale qualsiasi modello di lampada da parete è utilizzabile indoor o all’esterno delle abitazioni e degli uffici per creare punti di rafforzo dell’illuminazione rendendo il sistema luminoso generale più funzionale, ricco e funzionale in base alle necessità di chi utilizzerà tali spazi. Anche l’aspetto estetico non fa trascurato e infatti le applique da parete sono in grado di dare vita a scenografie suggestive e possono mettere in evidenza, o al contrario mimetizzare, un qualsiasi angolo o punto delle stanze o dell’outdoor. Le lampade da pareti hanno riconquistato il mercato in breve tempo grazie ai notevoli vantaggi che offrono, sono in primis apparecchi pratici, leggeri, veloci e semplici da installare e utilizzare e alcuni modelli all’avanguardia sono dimmerabili, cioè permettono pure di regolare l’intensità del fascio luminoso. Le applique hanno forme e dimensioni compatte, nascono proprio per ottimizzare lo spazio e sfruttano la verticalità dei muri ma si possono sistemare anche in nicchie ed angoli, su travi e insenature e la luce può essere direzionata a piacere in alcuni esemplari. Le lampade da parete sono versatili, disponibili in infiniti mood, forme, colori e dimensioni e possono caratterizzare praticamente qualsiasi ambiente enfatizzando gli stili d’arredo più diversi. Inoltre stanno bene sia in stanze domestiche o in uffici ampi, ma soprattutto risultano funzionali in aree ridotte come le mansarde, i monolocali, i piccoli bagni e possono alleggerire il sistema di illuminazione sfruttando le loro minime dimensioni ed essere utilizzate in versione multipla per dare vita ad un sistema luminoso pratico, coerente, equilibrato negli ingombri spaziali. Questi sono i maggiori vantaggi nonché le peculiarità delle applique da parete, ma scopriamo nei prossimi capitoli quali sono i modelli più alla moda, come inserirli nei vari contesti e dove acquistare i modelli migliori.

APPLIQUE DA PARETE: I MODELLI PIÙ DI TENDENZA E COME ABBINARLI ALL’ARREDO

Le applique da parete sono accessori illuminanti davvero degni di nota e molto contemporanei, anche se ne esistono di fatto di tantissimi modelli pure dallo stile più classico o retrò. In generale oggi le applique a muro più di tendenza hanno contorni geometrici lineari, semplici, sono studiati per potersi alloggiare anche negli angoli, nelle anse parietali, in vani realizzati con il cartongesso e pure su travi o strutture architettoniche indoor o esterne. Le forme più amate restano quelle squadrate per ambienti moderni e soprattutto negli uffici, cubi e trapezi in primis, mentre in casa prevalgono tra le tendenze le lampade parietali dai contorni più morbidi come sfere e semisfere, magari accessoriate da elementi decorativi quali aste e sostegni tubolari a contrasto cromatico. I materiali invece più di tendenza per le applique a muro sono il vetro opaco bianco per stanze classiche o di gusto contemporaneo, meglio invece trasparente in contesti retrò o iper raffinati. In casa o in ufficio le luci da parete possono davvero fare la differenza e rendere qualsiasi ambiente più comodo, accogliente, fruibile e scenografico, unico e suggestivo, ma vediamo come abbinarle ai vari stili d’arredo più in uso oggigiorno.

Le applique per l’arredo moderno: ideali sono quelle dalle forme geometriche minimali, come già accennato; suggeriamo plafoniere in vetro specialmente satinato e magari con dettagli in acciaio o in materiale colorato se l’ambiente si presta al contrasto o alle nuance vivaci.

  • Le applique per l’arredo classico: è bene siano di forma regolare, meglio se tondeggiante o comunque sinuosa; se la stanza è molto raffinata è bene prediligere lampade con vetro trasparente mentre l’opaco sta bene ovunque. Sì anche a modelli con dettagli in legno che creino pendant con il mobilio di casa o dell’ufficio, basta anche sia abbinato solo ad alcuni elementi come le sedute.
  • Le applique per l’arredo vintage: dovranno avere forme sinuose e che richiamino quelle delle lampade di un tempo, quindi via libera a modelli con plafoniera a forma di fiore realizzati in vetro, ceramica o ferro battuto. Se non si amano queste versioni sarà bene propendere per lampade con vetro trasparente e dalle forme semplici e poco vistose.
  • Le applique per l’arredo industry: possono avere forme sinuose o al contrario più squadrate, tutto dipende dal genere di mobili e complementi presenti; in generale però si consiglia l’uso di plafoniere in vetro trasparente e magari che abbiano dettagli in ferro battuto, in corten o in acciaio verniciato in ferro micaceo o nero.
  • Le applique per l’arredo shabby: avranno colori tenui, neutri come il bianco, il beige, le tinte pastello se si tratta di lampade verniciate; la plafoniera è meglio sia in vetro trasparente e le forme dovranno essere sinuose e dallo stile retrò, magari con dettagli in ferro battuto o legno chiaro.

APPLIQUE A MURO: DOVE ACQUISTARE LE MIGLIORI

Abbiamo visto i vantaggi e gli stili delle applique a muro, gli abbonamenti stilistici consigliati e le loro peculiarità, ma dove acquistare le migliori? Sicuramente per essere sicuri di aggiudicarsi lampade applique di qualità, sicure, durevoli e funzionali è necessario comperare solo presso punti vendita fisici o e-shop specializzati. Non è indispensabile prediligere solo modelli di marchi conosciuti, ma esistono infatti ottimi prodotti Made in Italy di brand poco pubblicizzati ma altrettanto validi. In generale le applique da interno in vendita online hanno prezzi per tutte le tasche come su verdelillahome.com, un eshop interamente dedicato alla vendita di accessori per l’arredamento e illuminazione della casa e ufficio 100% made in Italy a prezzi altamente competitivi. Non solo, a disposizione della clientela anche un numero dedicato all’assistenza attraverso il quale gli addetti alle vendite donano consigli mirati ed esaustivi. Le lampade appliques migliori si riconoscono sempre ad occhio nudo dai materiali costruttivi, dalla loro fattura curata nei minimi dettagli e dalle certificazioni europee stampate sulla confezione.