Argentina, l’ex difensore Ferando Caceres in coma farmacologico

0
Fonte: Pexels. Foto di google immagini contrassegnate per essere riutilizzate.

Brutta notizia quella che colpisce il mondo del calcio, nello specifico quello argentino. Fernando Caceres, ex difensore dell’Argentina e di numerosi club, anche europei, versa ora in coma farmacologico.

Le sue condizioni di salute sono quindi ora gravissime ma la causa specifica è ancora ben identificare. L’ex calciatore comunque soffriva di un quadro clinico già abbastanza complicato. Nel 2009 infatti fu vittima di un brutto episodio in cui, cercando di opporsi ad una rapina, venne colpito in pieno volto da un colpo di pistola, venendone sfigurato e perdendo l’uso di un occhio.

Da quel momento la salute generale di Caceres ne ha risentito, tra varie operazioni e ricoveri ospedalieri. Fino purtroppo a complicarsi drasticamente, con l’entrata in coma farmacologico avvenuta nelle ultime ore.

La speranza ovviamente è quella che l’ex calciatore argentino possa riprendersi al più presto, sfoggiando la sua grinta da leone e combattente che spesso lo ha caratterizzato nella sua carriera calcistica. Bisogna vincere la partita più importante ora, con l’appoggio di tutti i suoi tifosi sparsi per il mondo.

Classe 1969, Caceres vanta nella sua carriera calcistica l’aver indossato le maglie di River Plate, Saragozza, Boca Juniors, Valencia e Celta Vigo. Nel suo palmares è anche presente la vittoria dell’ambiziosa Coppa America, avvenuta nel 1993 in Ecuador.