Arisa, si mostra al naturale senza alcuna traccia di filtri: “Amiamoci per quello che siamo”

0
Arisa al Festival di Sanremo 2009, Foto WIkipedia
Arisa al Festival di Sanremo 2009, Foto WIkipedia

La nota cantante Arisa, all’anagrafe Rosalba Pippa, è tornata a far discutere. Molto spesso l’artista è stata al centro delle chiacchiere, ma questa volta si tratta un’inaspettata decisione. La donna ha infatti deciso di mostrarsi sotto una luce totalmente diversa, scrivendo un lungo sfogo sui social, un vero e proprio inno al Body Positivity. CLICCA QUI PER VEDERE LA FOTO.

“Ho deciso di ritornare allo stato originale” – La cantante non è affatto estranea nel finire al centro delle chiacchiere, anche quest’estate avevano fatto discutere alcune sue foto. La donna si era infatti mostrata in costume, esibendo un fisico morbido, lontano da ciò che solitamente viene fatto vedere sui social. Dietro la scelta di Rosalba c’è un obiettivo: l’accettazione di se stessi.

L’interprete di Sincerità ha infatti deciso di battersi in favore del Body Positivity. Questo è il motivo che si cela dietro l’ultimo post che l’ex giudice di X-Factor ha condiviso su Instagram. Nella foto in questione, Pippa ha deciso di mostrarsi sotto una luce inaspettata, priva di filtri e filler.

“Questa è la prima foto che faccio da quando ho deciso di ritornare allo stato originale della mia faccia. Senza filtri”, ha così esordito Arisa nella lunga didascalia che accompagna la foto. La donna ha poi proseguito, rivelando che negli ultimi anni aveva iniziato a nutrire della paura verso gli anni che avanzano. 

“Le mie serate le impiagavo a scrutare i difetti sul mio volto e a contare i buchi di cellulite sul mio sedere e sulle mie cosce. Chirurghi e medici estetici sono diventati i miei confessori, pensavo che se fossi diventata più bella la gente mi avrebbe amata di più, che avrei trovato l’amore della mia vita e che sarebbe stato tutto più facile per me con amici e lavoro”, ha ammesso la cantante. L’artista ha deciso di aprire il suo cuore, dando voce ad una sensazione, un timore comune a molte donne.

Proseguendo con la sua spiegazione:“Mi chiedo allora perché solo io dovrei sentirmi meno amabile con la mia faccia, la mia età e la mia cellulite. Un essere umano è quello che è, quello che dà, o quello che appare??”.

Un post toccante, parole che mirano ad unico scopo: divenire un inno all’amore verso se stessi. Arisa ha infatti concluso il suo discorso ricordando a tutti una cosa fondamentale: amare se stessi, accettarsi così come si è. “Sentirci sbagliate ci rende ottime acquirenti.Depotenzia il nostro valore; ci divide e il mondo va a rotoli. Amiamoci per quello che siamo.Siamo Vita”, ha così terminato.