Armando Izzo vuole cambiare aria: aspetterà il Napoli fino alla fine

0
De Laurentiis
Presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis

Il calciomercato del Napoli è in una fase di stallo: nelle sue recenti dichiarazioni, il Presidente Aurelio de Laurentiis ha comunicato che non ci sarà nessuna campagna di saldi e che quindi qualsiasi club che fosse interessato ad acquistare un calciatore del Napoli dovrà fare un’offerta congrua.

Scenario che, evidentemente, non si è ancora concretizzato per una delle cessioni più chiacchierate dell’anno: quella di Kalidou Koulibaly. Accostato a vari club, ultimo dei quali il Manchester City, il difensore senegalese per ora veste ancora la maglia azzurra e il Napoli solo timidamente sta sondando il suo sostituto.

Tra i nomi più gettonati per la sua successione ci sarebbe quello di Armando Izzo, difensore napoletano classe 1992 attualmente al Torino. Il suo lungo contratto con i granata (ancora quattro anni di contratto) rende la trattativa un po’ più difficile, ma l’ex Genoa sembra ormai intenzionato a cambiare aria e fare un salto in un club più competitivo.

Tra i vantaggi e gli incentivi di trasferirsi al Napoli, senza dubbio la possibilità di giocare l’Europa League che il Torino non può garantirgli. In azzurro, invece, avrebbe la possibilità di mettersi in gioco anche in campo internazionale e consolidare la sua convocazione in Nazionale in vista di Euro 2021.

Secondo quanto riportato dal quotidiano TuttoSport: “Il classe ’92 sogna il Napoli ed è certamente più attratto dalla prospettiva di giocare le Coppe, per cui aspetterà l’offerta giusta, anche agli sgoccioli di mercato”. Prospettiva che non potrebbe offrirgli neanche la Fiorentina, altro club molto interessato a lui.