Arnold Schwarzenegger coinvolto in un terribile incidente d’auto

0

L’attore ed ex Governatore della California, Arnold Schwarzenegger, è stato coinvolto in un terribile incidente mentre era al volante del suo SUV.

Secondo le informazioni rilasciate dall’Ufficio Stampa della Polizia di Los Angeles, l’incidente sarebbe avvenuto nel pomeriggio di ieri (orario USA) tra la Sunset e Allenford Avenue. Il tamponamento ha coinvolto, oltre al SUV di Schwarzenegger, altri tre veicoli. Sul posto è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco e dei paramedici che hanno liberato una donna dall’abitacolo della sua auto per poi trasportarla in Ospedale.

Un portavoce di Schwarzenegger ha riferito alla BBC che, l’attore, nonostante la dinamica spaventosa dell’incidente, ne sarebbe uscito illeso.

La ricostruzione dell’incidente

Secondo la ricostruzione della Polizia, una Prius Rossa avrebbe tentato un’azzardata inversione a U. Il SUV di Schwarzenegger si sarebbe schiantato contro il veicolo, ribaltandosi e andando a finire addosso una Porsche Cayenne e un altro veicolo fermo al semaforo. A evitare ripercussioni peggiori per l’attore 74enne sarebbe stato l’airbag che si sarebbe opportunamente aperto attutendo il colpo.

Insieme a Schwarzenegger, c’era il suo grandissimo amico Jake Steinfeld, anche lui attore e collaboratore politico di Arnlod durante l’esperienza da Governatore. Anche lui non avrebbe riportato gravi ferite nell’impatto.

I due, nonostante abbiamo perso le elezioni, continuano il loro impegno politico mettendo la faccia in numerose campagne. Qualche mese fa, per esempio, Schwarzenegger ha condiviso un programma in 39 punti per salvare il pianeta dal cambiamento climatico, parlando su BBC Radio 4.

“E’ davvero fondamentale per tutti mantenere un atteggiamento positivo. Dobbiamo lavorare insieme, perchè nessuno può affrontare da solo una cosa del genere. Ci vuole il fermento politico, ci vuole il settore pubblico, quello privato, le organizzazioni No-Profit. Ma anche l’impegno delle scuole e della gente comune. In questo modo possiamo ancora farcela!”